Roma: contestazione tifosi spinge verso rinnovo di De Rossi, che rifiuterebbe proposta

L’ addio di Daniele De Rossi ha creato un vasto malcontento presso la tifoseria giallorossa. Una bandiera non può esser mandata via così, senza alcun segno di riconoscenza. Per questo motivo, quest’ oggi, si è tenuta una contestazione da parte di un ristretto numero di supporters che ha chiesto il rinnovo del proprio capitano,  tuttavia dichiaratosi restio a tornare sui propri passi per una questione di dignità.

Sotto la pioggia battente,  circa 100 tifosi si sono riuniti a partire dalle 14.30 presso il Piazzale Dino Viola, all’ esterno del centro sportivo Fulvio Bernardini, protestando fortemente contro la dirigenza capitolina, rea di non aver proposto un rinnovo a De Rossi. ” As Azienda, adesso sistemamo sta faccenda” è stato soltanto uno degli eloquenti striscioni esposti dai manifestanti, che al contempo hanno cantato cori contro Pallotta fino all’ incontro con alcuni rappresentanti della squadra.

Proprio il capitano, accompagnato dal ds Massara e dal tecnico Ranieri, è poi giunto dal campo d’ allenamento per calmare le acque. “Anche se mi richiamassero adesso non accetterei. Ho accettato la decisione del club”. Queste le parole da lui pronunciate. Per una questione di dignità sarebbe difficile tornare indietro, anche se la tentazione è fortissima. Ma la squadra va tifata sempre, comunque vada. Poggiando su tale motivazione, ha poi invitato i tifosi a credere nei suoi compagni anche nella prossima stagione.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus