Roma-Betis Siviglia 1-2, Mourinho: “Il pari sarebbe stato più giusto”

Il tecnico giallorosso ha parlato al termine del match perso contro il Betis.

La Roma complica il proprio girone di Europa League perdendo, in casa, contro il Betis Siviglia capace di beffare i giallorossi in rimonta per 1-2.

La sconfitta casalinga è una vera e propria doccia gelata per Mourinho e i suoi ragazzi che avevano assaporato la possibilità di vincere il match, ma che hanno poi capitolato a causa anche di errori individuali.

Proprio Josè Mourinho, al termine dell’incontro, ha voluto evidenziare il fatto che il Betis ha giocato meglio rispetto alla Roma e che ha avuto maggiore qualità.

La tecnica degli spagnoli, però, fa il pari con la praticità della Roma che è riuscita ad andare più volte al tiro e avere le occasioni migliori.

Proprio per tale motivo, Mourinho indica il pareggio come risultato più giusto.

Dal danno di una sconfitta casalinga che pregiudica il girone, alla beffa dell’espulsione di Zaniolo che ha ingenuamente commesso un fallo di reazione.

Lo Special One ammette l’errore di Zaniolo ma ricorda anche i tanti falli fatti da Pezzella che, probabilmente, avrebbe potuto meritare il cartellino rosso.

La nota negativa del match è stata sicuramente la passività durante il secondo gol dove, secondo Mou, la squadra era stanca e non ha pensato in maniera lucida.

Un frangente di gioco, però, che è valso la possibilità di ottenere punti contro una diretta concorrente per il primato del girone che, ora, si allontana sempre di più.