Risultato Inter-Juventus 3-5 dts Video Gol Highlights – 02-03-2016

Video gol highlights Inter-Juventus, risultato finale 3-5 dts

Semifinale di ritorno di Coppa Italia: impresa sfiorata per i nerazzurri, Juve vince ai rigori e va in finale.

inter-juventus-video-gol-highlights-sintesi-coppa-italia-ritorno

A San Siro sfiora una vera e propria impresa sportiva l’Inter di Mancinic che, dopo il tris subito all’andata, ribalta il risultato con un 3-0 in casa ai danni della Juventus condannando la formazione di Allegri ai supplementari prima ed i rigori poi. Alla lotteria del dischetto, però la Vecchia Signora non sbaglia e porta a casa la finale. Gli uomini di Mancini però possono uscire a testa alta: per 120 minuti, infatti, è stato dominio nerazzurro, ma in finale ci vanno i bianconeri.

La sintesi di Inter-Juventus 3-5 dcr, Semifinale ritorno di Coppa Italia

Il primo tempo è giocato su ritmi altissimi. I nerazzurri partono davvero forte pressando a tutto campo gli avversari: al 3′ è fenomenale Bonuci il quale, con un intervento perfetto, blocca un pallone in verticale di Kondogbia diretto a Ljajic. All’11 ci prova anche Perisic dalla distanza, la palla è alta sopra la traversa. Al 16′ arriva il vantaggio degli uomini di Mancini: Hernanes perde palla vicino all’area dopo un intervento, forse falloso, di Medel, il quale vede Brozovic che tutto solo piaza il pallone alle spalle di Neto per l’1-0. L’Inter continua a pressare ed i bianconeri non riescono a costruire nessuna trama di gioco: al 24′ un gravissimo errore di Rugani in impostazione regala il pallone ad Eder. L”italo-brasiliano vede Ljajic che calcia trovando, però, soltanto la traversa.  Nel finale viene ammonito Bonucci per fallo tattico su Eder: era diffidato, salterà l’eventuale finale.

Nell’intervallo Mancini sostituisce l’infortunato Kondogbia (trasportato in ospedale dopo la gomitata in volo di Lichtsteiner) con Biabiany. I nerazzurri non cessano di pressare: al 49′, infatti, arriva il raddoppio di Perisic che mette dentro un bel cross teso di Eder. I bianconeri non sembrano in grado di opporre resistenza, ma al 54′ vanno vicini al gol: Morata pesca bene Zaza in profondità ed il lucano salta tutti ma si decentra troppo, tanto che il suo tiro colpisce il palo. Un minuto dopo, sul contropiede seguente, Ljajic tutto solo incroca il pallone che esce di qualche centimetro. Allegri allora decide di passare a 3 in difesa con l’inserimento di Barzagli ma il leitmotiv della partita non cambia: al 79′ Biabiany taglia bene l’area per poi crossare in mezzo, Bonucci devia e Neto poi blocca. All’80’ viene assegnato un calcio di rigore per l’Intera a causa di un fallo di Rugani su Perisic. Dal dischetto si presenta Brozovic che non sbaglia davanti a Neto, il quale intuisce ma non basta: è 3-0 e rimonta completata. All’89’ miracolo del portiere brasiliano della Juventus: cross di Palacio per Perisic, Neto sul primo palo devia in corner. Si va all’extra-time.

Nel primo tempo supplementare l’Inter spinge forte: al 94′ Biabiany supera due avversari, serve Eder che mette in mezzo per la testa di Perisic, vola e salva tutto Neto. Al 100′ incredibile chance per Zaza: Cuadrado spazza, D’Ambrosio si fa sorprendere e l’ex Sassuolo si immola verso la porta e tutto solo colpisce ancora il palo esterno. Al 103′ ancora la punta lucana non trova la porta su assist in profondità di Pogba.

Nel secondo tempo supplementare arriva un’altra chance per la Juve: corner di Cuadrado, Pogba al volo si coordina e calcia, palla a lato di pochissimo. Al 110′ serpentina di Eder che fa fuori Bonucci e Rugani, ma la sfera è facile preda di Neto. All’ultimo secondo doppia clamorosa occasione per i bianconeri: cross di Cuadrado, Morata tira e Carrizo para per ben due volte.

ESITO CALCI DI RIGORE:

Barzagli GOL
Brozovic GOL
Zaza GOL
Palacio TRAVERSA (la goal line technology dice che non è rete)
Morata GOL
Manaj GOL
Pogba GOL
Nagatomo GOL

Rivedi Inter-Juventus 3-5 dcr, Semifinale ritorno di Coppa Italia

Il tabellino di Inter-Juventus 3-5 dcr, Semifinale ritorno di Coppa Italia

INTER (4-3-3): Carrizo; Santon, D’Ambrosio, Juan Jesus, Nagatomo; Brozovic, Medel, Kondogbia (46′ Biabiany); Perisic, Ljajic (75′ Palacio), Eder (113′ Manaj). Allenatore: Mancini

JUVENTUS (4-4-2): Neto; Lichtsteiner, (53′ Barzagli) Bonucci, Rugani, Alex Sandro ; Cuadrado, Sturaro, Hernanes (71′ Lemina), Asamoah (85′ Pogba); Morata, Zaza. Allenatore: Allegri

Marcatori tempi regolamentari: 16′ Brozovic (I), 49′ Perisic (I), 82′ rig. Brozovic (I).

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Francesco Bergamaschi

Informazioni sull'autore
Frequenta il terzo anno della facoltà di Scienze della Formazione presso l'Università Cattolica di Piacenza. Tifoso della Juventus, è anche e soprattutto appassionato di calcio giovanile e serie minori.
Tutti i post di Francesco Bergamaschi