Risultati Australian Open 2020: Seppi, Sinner e Fognini al 2° Turno

Australian Open 2020: buona la prima per gli italiani. Seppi e Sinner in scioltezza, che rimonta Fognini!

Un buonissimo primo turno nello Slam australiano per i ragazzi italiani. Fognini recupera e batte Opelka; facili vittorie per Seppi contro il giovane Kecmanović, e per Sinner su Purcell. 

Da sottolineare la grandissima impresa del N°12 del seeding, Fabio Fognini, chiamato alla rimonta disperata contro il gigante statunitense Opelka (3-6, 6-7, 6-4, 6-3, 7-6). Fabio rimonta da due set sotto, proprio come agli Us Open 2015 contro Nadal. Una partita molto complicata risolta in due giorni, dopo la sospensione per pioggia del day1.

Pioggia più che mai provvidenziale in questo caso, ad aiutare il numero 2 d’Italia, che al momento della sospensione si trovava sotto per 2 set a 0, e sembrava ad un passo dall’ eliminazione. 
È tutto un altro Fognini quello che scende in campo oggi nel primo pomeriggio australiano. Concentrato e determinato, approfitta di un piccolo passaggio a vuoto di Opelka, nel cuore del terzo set, per brekkarlo e chiudere 6-4.

Nel quarto set l’americano è visibilmente nervoso, discute più volte con il giudice di sedia Carlos Bernardes e lascia il via libera a Fognini per un comodo 6-3. Nel quinto set Opelka, dall’alto dei suoi 211 CM torna a essere inscalfibile al servizio (a fine partita gli ace saranno addirittura 35), ma Fognini è ormai “in the zone”. L’esito più scontato per un set di questo tipo è ovviamente il tie-break finale, che, introdotto al quinto set nel 2019 a Melbourne, si gioca ai dieci punti. 
È un tie-break che ha poca storia fin dall’inizio, con l’italiano che si porta subito avanti e conclude 10 punti a 5. 

Per Fognini è perfetta la rivincita contro l’avversario che l’aveva estromesso dagli ultimi UsOpen, e l’ottava rimonta in carriera da 2 set a 0 sotto. Il ligure approda così al secondo turno, affronterà il tennista di casa Jordan Thompson.

Sinner è di granito, 3 set a 0 a Purcell, e prima vittoria in uno Slam.

Jannik si trovava ieri nella situazione opposta a quella di Fognini, al momento dell’interruzione per pioggia era infatti avanti di 2 set e 4-4 nel terzo, contro il qualificato australiano Max Purcell
Non era perciò affatto semplice affrontare oggi la ripresa di una partita che sembrava già chiusa. La giovane promessa italiana, già n° 82 del mondo a 18 anni, dimostra però di avere delle doti mentali fuori dal comune, vince facilmente i due games giocati oggi e avanza al secondo turno. 
Turno che lo vedrà opposto a Marton Fucsovics, tennista solido dal gran servizio e dotato di un ottimo dritto, che ha eliminato, un po’ a sorpresa, nella giornata di ieri il talentuoso giovane canadese Denis Shapovalov, in quattro set. 

Certezza Seppi, l’altoatesino non tradisce mai in Australia, elimina Kecmanović, affronterà Wawrinka.

Un’ altra grande affermazione di Andreas Seppi agli Australian Open, risultati alla mano, di gran lunga il suo Major preferito (battè addirittura Federer nel 2015). L’ esperto altoatesino non si fa intimorire dai 16 anni di differenza anagrafica, che favorivano il talento di Miomir Kecmanović, semifinalista 2019 alle NextGen ATP Finals. Risultato di 3 set a 0, che sorprende soprattutto per i contorni molto netti che assume. Una partita che vede Seppi sempre in totale controllo, 78% di punti vinti con la prima palla e ben 48 vincenti colpiti dal tennista italiano, oggi quasi perfetto al servizio, come raramente gli era accaduto in carriera, al meglio dei cinque set.
Dopo i primi due parziali vinti da Seppi, entrambi per 6-4, con altrettanti break chirurgici, l’italiano ha qualche problema in più nel terzo. Kecmanović sfrutta infatti l’unica palla break concessa da Seppi nell’ intero incontro e si porta per la prima volta avanti. 
Andreas però non si scompone, riconquista immediatamente il turno di servizio perso e trascina il set al tie-break, che chiude con autorità 7-3.
Al prossimo turno, nella notte fra Mercoledì e Giovedì, ora italiana, Seppi sarà di nuovo in campo, in cerca di una vera impresa contro il pluricampione Slam Stanislas Wawrinka, che partirà coi favori del pronostico. Ma con questo Seppi, e soprattutto qui in Australia, tutto sembra davvero possibile. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Jacopo Romeo

Informazioni sull'autore
Studente presso l'Università Statale di Milano. Appassionato di scrittura e letture sopratutto sportive. Seguo il Calcio, Tennis e i Motori.
Tutti i post di Jacopo Romeo