Serie A, Risultati e Classifica 30^ Giornata 12 Aprile 2015

I risultati, i marcatori e la classifica aggiornata della 30^ Giornata della Serie A

Genoa-Cagliari 2-0 sabato, ore 18 / 52′ Niang (G), 58′ Iago Falque (G) /

Parma-Juventus 1-0 sabato, ore 18 / 60′ José Mauri (P) /

Verona-Inter 0-3 sabato, ore 20.45 / 11′ Icardi (I), 48′ Palacio (I), 92′ aut. Moras (V) /

Cesena-Chievo 0-1, domenica ore 12.30 / 83′ Pellissier (Ch) /

Atalanta-Sassuolo 2-1 / 46′ Denis (A), 59′ Berardi (S), 62′ Denis (A) /
Sono tre casalinghi d’oro quelli che l’Atalanta conquista ai danni di un Sassuolo brillante ma poco cinico. Dopo un primo tempo ricco di occasioni ma avaro di reti, dopo appena quaranta secondi dall’inizio della seconda frazione di gioco Denis realizza un gol capolavoro su cross di tacco del solito Moralez: il Tanque, grazie ad una strabiliante rovesciata vincente, porta in vantaggio i bergamaschi. A dispetto del gesto tecnico formidabile, va segnalato l’errore della retroguardia emiliana, colpevole di aver lasciato sola la punta argentina. Gli uomini di Di Francesco si svegliano dal torpore, trovando la via del pareggio grazie ad una ripartenza vincente di Berardi che culmina con un mancino preciso ed angolato. Non passano nemmeno tre minuti, che viene assegnato un calcio di rigore in favore dell’Atalanta: dal dischetto si presenta ancora l’ex Napoli che non sbaglia. Nel finale il Sassuolo tenta l’assedio ma è tutto inutile.

Lazio-Empoli 4-0 / 4′ Mauri (L), 31′ Klose (L), 44′ Candreva (L), 53′ Felipe Anderson (L) /
All’Olimpico una Lazio corsara si impone con un perentorio poker ai danni di un Empoli mai in partita. Partono subito forte i padroni di casa che, dopo appena quattro minuti, trovano subito la via del gol grazie a Mauri che, di testa, insacca grazie ad un cross preciso di Cavanda; da segnalare, tuttavia, qualche responsabilità di Sepe. Gli ospiti non riescono a creare nulla di pericoloso, tanto che Berisha, che quest’oggi sostituisce Marchetti, non deve sporcarsi i guantoni. Poco dopo la metà del primo tempo ci pensa Klose a trovare il raddoppio: decimo gol stagionale per il tedesco, nato da un’azione fotocopia rispetto alla prima rete, con cross del solito Cavanda e stacco fulmineo dell’ex Bayern. Dopo aver perso De Vrij per infortunio, nel finale di primo tempo Candreva cala il tris grazie ad un meraviglioso tiro a giro. Nella ripresa ci pensa Felipe Anderson a chiudere i conti ribattendo in rete un tiro che dapprima Sepe aveva respinto nel bel mezzo dell’area.

Napoli-Fiorentina 3-0 / 24′ Mertens (N), 71′ Hamsik (N), 89′ Callejon (N) /
Ritorna a vincere il Napoli di Benitez, che dimostra di avere gli attributi necessari per agguantare il secondo posto; passo indietro, invece, per la Fiorentina di Montella, al secondo ko consecutivo tra campionato e Coppa Italia. La sfida si presenta fin da subito elettrizzante, con molte occasioni da una parte e dall’altra; ad aprire le marcature ci pensa Mertens, grazie ad una prodezza individuale sulla sinistra che culmina con un piazzato a giro terminato alle spalle di Andujar. Sul finale di primo tempo viene annullato un gol fantasma ad Higuain: il Pipita fa partire un tiro fulmineo e preciso che colpisce la traversa interna per poi rimbalzare a ridosso della linea. Per il giudice di porta è riga ma, dal replay, si evince l’errore: la palla ha superato la linea di porta. Nella ripresa, dopo un momento di stanca, arriva il bis di Hamsik. Nel finale la Viola sprofonda grazie al tris di Callejon.

Torino-Roma 1-1 / 57′ rig. Florenzi (R), 65′ Maxi Lopez (T) /
Un pareggio che non serve né al Toro né ai giallorossi: all’Olimpico va in scena una gara divertente ma molto nervosa tra due compagini avide di punti-Europa. Dopo un primo tempo in cui le porte sono state inviolate, nella ripresa viene assegnato un calcio di rigore in favore della Roma: Moretti atterra nella propria area De Rossi. Dal dischetto si presenta Florenzi che non sbaglia: è vantaggio per gli uomini di Garcia. La squadra di Ventura accusa il colpo, ma riparte subito trovando la via del gol dopo nemmeno dieci minuti grazie a Maxi Lopez. La rete, però, viene contestata a lungo dai romani, in quanto Bruno Peres, poco prima, aveva recuperato un pallone che aveva superato la linea di fondo. E’ proprio dal suo cross che parte l’azione vincente: il pallone dell’esterno trova El Kaddouri in area, l’ex Napoli pesca Maxi Lopez che realizza il tap-in vincente. Una vera e propria beffa per i giallorossi che, in un finale nervoso, non riescono a ribaltare il risultato.

Udinese-Palermo 1-3 / 15′ Lazaar (P), 21′ Rigoni (P), 66′ Chochev (P), 81′ Di Natale (U) /
Si riprende dopo il ko di settimana scorsa il Palermo di Iachini che si sbarazza senza troppa difficoltà di un Udinese troppo arrendevole. Al quindicesimo apre le marcature un tiro-capolavoro di Lazaar che, da una distanza considerevole, fa partire un mancino forte e preciso che si insacca alle spalle di Karnezis. I padroni di casa mostrano segni di vita; lo dimostra il gol -giustamente- annullato a Thereau. Sul capovolgimento di fronte, per la legge gol sbagliato-gol subito, arriva il raddoppio di Rigoni: Vazquez recupera un pallone sulla linea del fallo laterale, Dybala difende la sfera e mette in mezzo per l’accorrente Rigoni che non sbaglia: è 2-0. Nel finale di primo tempo altra incredibile occasione sfumata per Dybala il quale, a porta spalancata dopo aver evitato anche il portiere, prende il palo. Nella ripresa arriva anche il tris del bulgaro Chochev che, di testa, trafigge un incolpevole Karnezis. Nel finale arriva anche il gol della bandiera per Di Natale.

Milan-Sampdoria domenica, ore 20.45

LA CLASSIFICA AGGIORNATA DI SERIE A

Juventus 70, Lazio 58, Roma 57, Napoli 50, Fiorentina 49, Sampdoria* 48, Torino 43, Inter 41, Milan* 41, Genoa 41, Palemo 38, Sassuolo 35, Chievo 35, Udinese 34, Empoli 33 Verona 33, Atalanta 29, Cesena 22, Cagliari 21, Parma 16.
*una partita in meno

Francesco Bergamaschi

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus fino a 260€

+ 30 Free Spin su Book of Kings

IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA.

Caratteristiche:
5€ SENZA DEPOSITO
+ Bonus Benvenuto fino a 300€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita sul sito ADM.

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it