Real Madrid e la 33° Liga: tutti i numeri dei campioni di Spagna

I “Blancos” dopo cinque anni conquistano il loro trentatreesimo titolo nella Liga, beffando i rivali storici del Barcellona, ai quali non è servita la vittoria in rimonta sull’ Eibar. Questo successo porta la firma di Zinedine Zidane, sul quale nei mesi scorsi la dirigenza madrilena aveva seri dubbi se confermarlo o meno alla guida della squadra, ma i risultati parlano a favore del tecnico francese, che dopo questa vittoria punterà verso la conquista della sua seconda Chanpions League.  Zidane è stato bravo anche nel gestire Cristiano Ronaldo, consentendogli di mantenere un’ottima condizione atletica e una media goal davvero invidiabile.

REAL MADRID 33° TITOLO 

I “Blancos” dopo cinque anni tornano a laurearsi campioni di Spagna, conquistando il loro trentatreesimo titolo nella Liga, grazie alla vittoria ottenuta per 0-2 sul campo del Malaga e beffando di conseguenza i rivali di sempre del Barcellona, che nonostante il successo in rimonta sull’ Eibar non sono riusciti ad avere la meglio sui ragazzi di Zinedine Zidane. La vittoria ottenuta ieri da parte del Real Madrid porta la firma di Cristiano Ronaldo in avvio e nella ripresa da Benzema.

Il titolo conquistato da parte dei “Blancos” è più che meritato nonostante fossero tre mesi fa lontani dalla vetta, invece alla fine si sono rivelati uno schiacciasassi, avendo totalizzato 29 successi, 6 pareggi e soltanto 3 ko, numeri davvero da record come anche sul fronte delle reti, dove ne sono state realizzate 96 e subite 39. Si sa comunque che il gioco del Real Madrid è sempre stato per tradizione a trazione offensiva, infatti vanta una media goal da 2.74 reti a partita, in pratica un goal ogni 29 minuti. Al rientro da Malaga, Cr7 e compagni sono stati e omaggiati da eroi da parte dei propri tifosi, festeggiando per tutta la notte in giro per la capitale con il pullman della festa che trasporta i vincitori del titolo.

ZINEDINE ZIDANE

Questo successo senza alcun dubbio porta la firma del tecnico francese, sul quale fino a pochi mesi fa alcuni componenti della dirigenza madrilena non credevano in lui, iniziando già a pensare a dei nuovi sostituti, invece Zidane ha parlato sul campo rimontando il distacco dalla vetta e conducendo per il secondo anno consecutivo la squadra in finale di Champions League, con l’obiettivo di ripetersi come lo scorso anno, quando lui arrivò a stagione in corso dopo l’esonero di Rafa Benitez.

Uno dei meriti di Zizou è senz’altro la gestione del suo giocatore più importante, vale a dire Cristiano Ronaldo, trascinatore della squadra con le sue 25 reti nel massimo campionato spagnolo. Nel solo mese di maggio il portoghese tra Liga e Champions ne ha già messe a segno ben 13 di realizzazioni e soprattutto sforna prestazioni ad alto livello e sempre costanti , questo perché Zidane lo ha gestito nella giusta maniera, essendo stato anche lui un grandissimo campione. Alla fine Zidane ha zittito tutti con i fatti e garantendosi la permanenza futura sulla panchina più vincente d’Europa.

CRISTIANO RONALDO

CR7 si conferma sempre più il leader indiscusso e trascinatore di questo Real Madrid, inoltre in questa stagione non solo ha collezionato record di reti realizzate, ma si è messo a pieno servizio della squadra che di questo ne ha avuto grande vantaggio. Nell’ultimo mese il portoghese ha messo a segno 13 reti in sole 8 gare, davvero una macchina da goal, a 32 anni mai come in questa stagione si è dimostrato così decisivo e continuo in tutte le competizioni. 

Per completare questa serie di grandi successi manca solo da non fallire l’appuntamento del 3 giugno a Cardiff, dove CR7 sfiderà la Juventus in finale di Champions League e l’obiettivo sarà rendere il Real Madrid campione d’Europa per la dodicesima volta nella sua storia. Con le sue 400 reti, Ronaldo è il marcatore più forte di sempre tra tutti i principali campionati europei e sicuramente non ha alcuna intenzione di volersi fermare, andando sempre alla conquista di nuovi record. Insieme a Messi si conferma un fenomeno assoluto a 360 gradi, speriamo che tutto il calcio continui ancora per diverso tempo ad apprezzare le fantastiche giocate di questo leggendario atleta.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus fino a 260€

+ 30 Free Spin su Book of Kings

IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA.

Caratteristiche:
5€ SENZA DEPOSITO
+ Bonus Benvenuto fino a 300€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita sul sito ADM.

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it