Real Madrid, altro record per Cristiano Ronaldo: raggiunto Jimmy Greaves

E’ il miglior Cristiano Ronaldo di sempre quello ammirato con la maglia del Real Madrid nelle ultime settimane?

Difficile dirlo: il portoghese, come capita al buon vino e ai grandi campioni (vedi Ibrahimovic), migliora con gli anni. Ormai 32enne, Cristiano Ronaldo non cessa di stupire i milioni di tifosi che lo seguono da ogni parte del mondo e continua a infrangere record.

Dopo un Europeo vinto con il Portogallo in cui Cristiano non si può dire che abbia brillato e un inizio di stagione complicato con i Blancos, il numero 7 del Real è tornato ai suoi livelli e si è ripreso il ruolo di leader tecnico nel momento decisivo della stagione: strepitose le sue prestazioni in Champions League contro il Bayern Monaco, ma anche in Liga il suo contributo nelle ultime partite potrebbe risultare fondamentale ai fini della corsa per il titolo che vede il solito duello tra il Madrid e il Barcellona.

Nell’ultimo mese Cristiano Ronaldo ha segnato la bellezza di 13 gol: ne hanno fatto le spese Bayern Monaco, Atletico, Celta Vigo, Siviglia e Valencia. Il fuoriclasse lusitano ha così abbattuto un vecchio record che apparteneva al grande Jimmy Greaves e che resisteva da 46 anni perché, con le ultime tredici segnature, Ronaldo si è portato a quota 368 reti ed è diventato il bomber più prolifico della storia dei cinque principali campionati europei, superando proprio la leggenda inglese (che era arrivata a 366 marcature con le maglie di Chelsea, Milan, Tottenham e West Ham).

La Juventus è avvisata: a Cardiff troverà un Cristiano Ronaldo in forma stratosferica.