PSG: mercato bloccato e budget limitato dalla UEFA per violazione FFP

Problemi in vista per il mercato del PSG. La UEFA avrebbe bloccato il mercato dei parigini e avrebbe limitato il budget per i propri acquisti. Il club starebbe violando le norme imposte dal Fair Play Finanziario.

Il PSG è forse uno dei club con più possibilità economiche in Europa. I francesi hanno acquistato campioni dal calibro di Neymar, Lionel Messi e Sergio Ramos, sborsando cifre davvero esorbitanti. Malgrado gli acquisti di grande fattura, i parigini non sono mai riusciti ad ottenere la Champions League, rincorsa da molto tempo.

Tuttavia, questo libero mercato non è passato inosservato agli occhi della UEFA. Questa maniera di operare, infatti, andrebbe a scontrarsi con le norme previsto dal Fair Play Finanziario (FFP) che impone determinati parametri per l’acquisto dei calciatori. Secondo le nuove regole, non si può andare in perdita per una cifra superiore ai 60 milioni di euro e l’ammontare delle spese (ingaggi, bonus…) non deve superare il 70% del fatturato.

PSG: Icardi e Marquinhos positivi al Coronavirus
PSG – Borussia Dortmund – fonte: PSG Twitter

Queste novità sono state un vero e proprio ostacolo per il PSG e la conseguenza è stata un rallentamento esorbitante nel proprio mercato. Oltre a dover pagare gli stipendi di giocatori blasonati, resta un problema anche l’acquisto degli obbiettivi di mercato richiesti dal neo allenatore Christophe Gaultier.

Milan Skriniar è sempre nel pensiero del PSG. I francesi non mollano ma, dopo essere sfumato Bremer che è andato alla Juventus, l’Inter non vorrebbe cederlo. Lotta aperta, invece, per Renato Sanches del Lille su cui c’è ancora il Milan. Questi due giocatori sarebbero gli indiziati principali a trasferirsi all’ombra della Torre Eiffel ma la UEFA potrebbe cambiare completamente le carte in tavola con le sue imposizioni restrittive.

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione