PSG: Mbappe decisivo a Tolosa

Con 8 partite da giocare da qui alla fine del campionato e 20 punti di vantaggio sul Lilla secondo, il PSG di Mbappé la settimana prossima potrebbe già festeggiare il titolo. 

Ci pensa sempre lui, Kylian Mbappé, con un preciso destro su assist di Kehrer, a decidere, al 74′, la sfida col Tolosa. Il PSG naviga a vele spiegate verso il suo sesto titolo in sette anni (nel mezzo si ricorda la vittoria del Monaco nella stagione 2016-2017). 

A Tolosa però la squadra di Tuchel, ridotta all’osso (in panchina si contavano solo cinque calciatori, quali Buffon, Verratti, Thiago Silva, Diaby e N’Soki), si è dovuta accontentare, dopo una gara comunque dominata, di un solo gol. La firma è del giovane ventenne campione del mondo, al 27° gol in campionato e quindi ancora in corsa per la scarpa d’oro (Mbappé al momento è a meno 4 da Messi che sabato è arrivato a quota 31 con la doppietta rifilata all’Espanyol)

Per quel che concerne la partita, Tuchel, date le numerose assenze, schiera un 3-4-3. Il Paris Saint-Germain domina la partita e infatti trova il gol già alla mezzora: Paredes batte un calcio d’angolo invitante da sinistra, Kimpembe salta più in alto di tutti e indirizza la palla verso la porta, ma Marquinhos, in evidente posizione di fuorigioco, la spinge dentro ingenuamente. L’arbitro consulta il VAR, che inequivocabilmente, fa vedere come il difensore parigino, ex Roma, fosse effettivamente al di là della linea difensiva del Tolosa. 

Si resta quindi sullo 0-0, anche perché Choupo-Moting al 17 ’, aveva sbagliato clamorosamente a porta vuota dopo una bellissima azione solitaria di Mbappè che un pericoloso diagonale aveva costretto il portiere del Tolosa, Reynet a respingere in mezzo all’area. Nel mezzo si registrano anche alcuni interventi di Areola che salvano il risultato. 

Tuchel toglie Paredes e inserisce in cabina di regia, Verratti. L’azzurro ridà fisionomia alla squadra, riaccendendo il gioco dei parigini che, al 74′ trovano finalmente la via del gol grazie a Mbappé: stop e tiro di collo destro che non lasciano scampo a Reynet. Uno a zero e titolo praticamente ipotecato. Basterà infatti battere lo Strasburgo la settimana prossima e sperare nella sconfitta del Lilla per avere la certezze matematica della vittoria.   

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi