Probabili formazioni Milan-Brescia: Giampaolo passa al 4-3-2-1, Corini ritrova Torregrossa

Domani alle 18 il Milan esordirà a “San Siro” contro l’insidioso Brescia. L’umore è opposto: i rossoneri devono riscattare la brutta sconfitta di Udine, mentre le rondinelle sono partite bene con un sorprendente successo in casa del Cagliari.

Tempo di novità in casa Milan, con Giampaolo deciso a cambiare assetto con il passaggio al 4-3-2-1. Se porta e difesa non cambiano, il centrocampo verrà profondamente rivisto e migliorato con Kessié al posto di Borini e Suso e Bennacer dall’inizio. I due sulla trequarti saranno Suso e Calhanoglu, mentre Bonaventura, come già affermato da Giampaolo, andrà in panchina e probabilmente entrerà a partita in corso. In avanti Piatek sarà l’unica punta. André Silva, sul mercato da tempo immemore, è stato convocato e sarà in panchina.

Corini non dovrebbe apportare grandi modifiche alla squadra che ha espugnato Cagliari, pur potendo contare di nuovo su Torregrossa; è molto probabile che l’attaccante siciliano parta dalla panchina e lasci ancora il posto ad Ayè. Il trequartista dovrebbe essere ancora Spalek, ma Tremolada e Zmrhal scalpitano. A centrocampo spazio a Tonali con Dessena e Bisoli ai suoi lati. Tutto invariato anche in difesa. Balotelli è ancora squalificato: tornerà a disposizione alla quarta giornata.

Milan (4-3-2-1): Donnarumma, Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez, Kessie, Bennacer, Paquetà; Suso, Calhanoglu; Piatek. Allenatore: Giampaolo

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Chancellor, Cistana, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Spalek; Ayé, Donnarumma. Allenatore: Corini

Arbitro: Abisso

 

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana