Probabili formazioni Italia-Bosnia: chance per Bernardeschi e Quagliarella, torna Pjanic

L’Italia ospita la Bosnia nella 4° giornata del Gruppo J di qualificazione agli Europei 2020. Ci saranno Bernardeschi e Quagliarella per Mancini, mentre Prosinecki ritrova Pjanic dopo la squalifica 

E’ tutto pronto all’Allianz Stadium di Torino, conosciuto anche come Juventus Stadium, dove domani alle ore 20:45 l’Italia ospiterà la Bosnia Erzegovina per la quarta giornata del Gruppo J di qualificazione ai prossimi Europei, in programma nell’estate del 2020 e i primi itineranti. 

E’ un’occasione assolutamente clamorosa ed inaspettata per gli azzurri, che con tre vittorie consecutive nelle prime tre partite, senza subire gol tra l’altro e con un vantaggio già di cinque punti, con un’ipotetica quarta vittoria su quattro potrebbero di fatto ipotecare il passaggio del turno e la qualificazione con largo anticipo, visto che dopo basterà fare il compitino per la matematica certezza. 

I bosniaci, infatti, hanno perso clamorosamente la scorsa settimana contro la Finlandia, pareggiando contro la Grecia e battendo poi nei mesi scorsi il Liechtenstein. Si può quindi pensare ad una partita da dentro o fuori per gli slavi, che tenteranno di fare il colpaccio per rallentare gli azzurri e riaprire il discorso qualificazione. 

Italia-Bosnia, 4° giornata di qualificazione agli Europei 2020.

Le ultime sulle formazioni di Italia-Bosnia: 

Non arrivano certamente belle notizie per Roberto Mancini dall’infermeria. Infatti, il ct della nazionale italiana ha perso Politano e Biraghi, che non saranno della partita. Inoltre, dovrà decidere se rischiare o meno i ragazzi convocati dall’Italia Under 21 per disputare gli Europei di categoria, che inizieranno domenica. Quasi certamente, infatti, Chiesa partirà dalla panchina con il ritorno di Bernardeschi nel trio d’attacco, dove Insigne ha il posto assicurato e Quagliarella sembra in vantaggio su Belotti, mentre Immobile dovrebbe andare in panchina. Piuttosto, la scelta difficile sarà se fare a meno di Barella, finora uno dei punti cardine di Mancini, che non vorrebbe rischiare nemmeno Pellegrini e Zaniolo e potrebbe puntare su Sensi, completando il reparto con Jorginho e Verratti, in diffida. In difesa confermati i due terzini, Florenzi e Emerson Palmieri, l’obiettivo è recuperare totalmente Chiellini al fianco di Bonucci, che altrimenti sarebbe sostituito da Romagnoli, davanti a Sirigu, che dovrebbe lasciare in panchina Cragno. 

Intera rosa a disposizione per Robert Prosinečki, che ritroverà Pjanic, tornato dalla squalifica. Il centrocampista “italiano” giocherà spostato sulla trequarti con Visca e Duljevic sulle fasce, a supporto di Dzeko unica punta. In mediana dovrebbe essere Cimirot a fare coppia con Besic, mentre l’altro italiano, Zukanovic, guiderà la difesa con Sunjic al centro e Bicakcic e Civic sulle fasce, a protezione di Sehic. 

Le probabili formazioni di Italia-Bosnia: 

Italia (4-3-3): Sirigu; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Verratti; Bernardeschi, Quagliarella, Insigne. 

Bosnia (4-2-3-1): Sehic; Bicakcic, Sunjic, Zukanovic, Civic; Besic, Cimirot; Visca, Pjanic, Duljevic; Dzeko. 

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia