Premio Gentleman 2021: vincono De Ligt e Ranieri

A vincere il Premio Gentleman 2021 è il difensore della Juventus Matthijs de Ligt. L’olandese ha battuto Lautaro Martinez dell’Inter. Claudio Ranieri, invece, si è aggiudicato il premio come il miglior tecnico della Serie A alla guida della Sampdoria.

Ieri sera si è svolta le cerimonia per assegnare il Premio Gentleman dell’edizione 2021. Tanti sono stati i volti noti della Serie A ma non solo. Sono stati i tifosi a votare, con un massimo di tre preferenze, il proprio giocatore sulla piattaforma di Sportmediaset. A trionfare è stato proprio Matthijs de Ligt, il gigante olandese della Juventus. L’ex Ajax è arrivato davanti a Lautaro Martinez dell’Inter e Simon Kjaer del Milan.

Come miglior allenatore, invece, è stato eletto Claudio Ranieri. Il tecnico ha fatto benissimo con la Sampdoria che adesso si trova in un buon posizionamento. Ranieri che, però, ha già dichiarato di non voler più continuare la sua avventura in blucerchiato e che, quindi, lascerà il proprio club.

Premio Gentleman, premio anche per Andrea Costa

Tra i tanti premi c’è stato anche un riconoscimento per Claudio Marchisio, ex giocatore ma che è impegnato molto nel sociale. Votati anche i due gol più belli. Il primo è stato quello di Romelu Lukaku nel derby mentre l’altro il gol di Rafael Leao nel match tra Milan e Benevento. Premiazioni anche per due giocatori di Serie B e Serie C.

Il riconoscimento Gentlmen Lega Serie B “Piermario Morosini” è andato ad Andrea Costa della Reggiana che ha ricordato con grande emozione la scomparsa del giocatore. A riceverlo è stato anche Riccardo Colombo, giocatore della Pro Patria.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione