Premier League, video gol e highlights Manchester City-Liverpool 4-0: sintesi 2-7-2020

Manchester City-Liverpool 32° giornata di Premier League. Video highlights e sintesi del match.

Un match buono solo per salvare l’onore, e di certo non si può dire che il Manchester City abbia fallito nell’intento. Manchester Cioty-Liverpool è stato il big match della trentaduesima giornata di Premier League. Si affrontavano non solo le due dominatrici del calcio inglese negli ultimi anni, ma anche due filosofie di gioco diametralmente opposte: il possesso palla ragionato di Pep Guardiola contro i contropiedi ficcanti e mortiferi di Jurgen Klopp.

L’hanno spuntata i Citizens, capaci di imporsi 4-0 con le reti di De Bruyne, Sterling (doppietta) e Foden. Una vittoria netta che dimostra come nel confronto diretto non sussista grande differenza tra le due compagini, e quanto la Premier League inglese si preannunci quanto mai combattuta ed imprevedibile il prossimo anno.

Manchester City-Liverpool

Manchester City-Liverpool 4-0: la sintesi della partita

Il City comincia meglio la partita riuscendo in un giro palla di maggior qualità e attaccando alle spalle la difesa dei reds con dei rapidi filtranti come fa Mendy al secondo minuto, quando serve Gabriel Jesus solo davanti a Ederson e la punta si vede annullare un gol per posizione di fuorigioco. Il Liverpool prova a tenere botta proprio grazie alla propria organizzazione difensiva, ma riesce a mettere poco in pratica il contropiede veloce, suo marchio di fabbrica, affidandosi principalmente ai lanci lunghi dalle retrovie di Van Dijk, vero regista dell’undici di Klopp. I reds fanno poco o nulla nel primo tempo, e hanno una sola occasione ghiotta con Salah che, saltato Eric Garcia, colpisce un palo in diagonale.

Per il resto è solo City che, come al solito, si affida alle geometrie di Kevin De Bruyne oltre che alle giocate degli esterni Phil Foden e Sterling oggi particolarmente ispirati. È proprio Sterling che al 24′ si guadagna il calcio di rigore che porta i citizens in vantaggio. Poco può contro l’esplosività dell’ala inglese il centrale Joe Gomez che, non riuscendo a contenere l’avversario, non può far altro che metterlo a terra. Dal dischetto si presenta De Bruyne, e dopo 24 minuti il City passa in vantaggio.

Un vantaggio che viene incrementato e legittimato con lo scorrere dei minuti quando, dieci giri di lancette più tardi, proprio Foden innesca Sterling libero in area dalla sinistra. Il diagonale del numero sette non lascia scampo ad Alisson che raccoglie nuovamente il pallone in fondo alla rete. C’è anche tempo per arrotondare il risultato proprio con Foden che, a pochi minuti dal termine, triangola con De Bruyne dal limite dell’area e trafigge la retroguardia dei reds con un tocco sotto di destro che si insacca all’incrocio.

Il 3-0 subito nella prima frazione non sembra svegliare il Liverpool che al quinto della ripresa rischia di capitolare non fosse per il salvataggio sulla linea da parte di Van Dijk su un tiro di Foden. Neanche gli ingressi di Oxalade-Chamberlain al posto di un “pericolante” Joe Gomez e quelli di Keita e Origi per inserire forze fresche, danno la scintilla giusta al Liverpool che al 65′ subisce un altro contropiede propiziato da De Bruyne e capitalizzato da Sterling con la complicità del malcapitato Oxalade-Chamberlain il quale alla fine non riesce .ad evitare che la palla si appoggi lentamente in fondo al sacco.

Il Manchester City continua poi a gestire una partita che da quel momento ha ben poco da dire e alla fine segna anche il 5-0 con un diagonale di Mahrez sul primo palo, che però viene annullato per un controllo con la mano dello stesso calciatore algerino. Una vittoria, quella dei ragazzi di Guardiola, che riscatta parzialmente la delusione per un Campionato perso fin troppo presto e con margine fin troppo ampio rispetto ai valori messi in campo stasera.

Highlights e gol Manchester City-Liverpool 4-0

https://www.youtube.com/watch?v=HehT_OsYCqA

Manchester City-Liverpool 4-0 il tabellino

Manchester City-Liverpool 4-0 (De Bruyne ’24, Sterling 34, 65′, Foden 44′)

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Ederson; Walker, Eric Garcia, Laporte (Otamendi 78′), Mendy; Gundogan, Rodri; Foden, De Bruyne, Sterling (B. Silva 78′); G. Jesus (Mahrez 57′). Allenatore: Guardiola

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold (Williams 75′), Van Dijk, Gomez (Oxalade-Chamberlain 45′), Robertson; Henderson, Fabinho, Wijnaldum (Keita 61′); Salah, Firmino (Origi 61′), Manè (Minamino 84′). Allenatore: Klopp

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€