Premier League: Manchester City di Guardiola Campione d’Inghilterra

Dopo la brutta settimana che ha sancito l’eliminazione dalla Champions e la sconfitta nel derby con lo United, il City si consola con la vittoria della Premier.

Il Manchester City di Pep Guardiola conquista la Premier League con 5 giornate di anticipo. Grazie alla vittoria per 3-1 a Wembley sul Tottenham e alla sorprendente sconfitta dello United per mano del West Bromwich Albion, i ragazzi di Guardiola hanno allungato a 16 i punti di vantaggio sui Red Devils di Mourinho. Una distanza ormai incolmabile con 15 punti ancora a disposizione.

In testa alla Premier fin dall’inizio della stagione, il club dell’ex Barcellona ha da subito accumulato un tale distacco sulle avversarie da rendere la sua vittoria finale quasi scontata. Un gioco caratterizzato da velocità e possesso palla che ha consentito ai Citizens di polverizzare le avversarie in Campionato, ma non di andare oltre i quarti di finale in Champions League, battuti nel doppio derby inglese dal Liverpool di Salah.

93 gol in 33 partite, 15 in più dei Reds del formidabile tridente d’attacco Manè-Salah-Firmino e addirittura 30 in più del Manchester United secondo in classifica. Gli uomini di Guardiola conquistano così il terzo titolo in Campionato negli ultimi 8 anni, dopo quelli del 2011/2012 e 2013/2014. E il quinto complessivo nella loro storia.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Veronica Martella

Informazioni sull'autore
Pugliese, una laurea in storia dell'arte e tanta passione per il calcio e la Roma in particolare. Amo le cose belle e semplici della vita e non sopporto l'arroganza, l'intolleranza e chi non si emoziona mai per nulla.
Tutti i post di Veronica Martella