Premier League: Liverpool – Chelsea 2-0. Mané e Salah stendono i Blues.

Il Liverpool vince 2-0 contro il Chelsea ad Anfield e si riprende la vetta della Premier League a quota 85 punti, a +2 sul Manchester City ma con una partita in più. Decisiva la rete di Mané e il gran gol di Salah a inizio ripresa. Chelsea che rimane quarto a quota 66.

Il Liverpool si schiera col 4-3-3 con Alisson in porta, difesa con Alexander-Arnold, Van Dijk, Matip e Robertson. Centrocampo con Keita, Fabinho ed Henderson, tridente offensivo Mané, Firmino, Salah.

Qualche sorpresa nell’11 titolare del Chelsea di Sarri che lascia in panchina Higuain, Giroud, Barkley, Pedro e Kovacic e schiera il 4-3-3 con Kepa tra i pali, difesa con Emerson Palmieri, David Luiz, Rudiger e Azpilicueta. Centrocampo con Loftus-Cheek, Jorginho e Kanté. In attacco Hudson-Hodoi, Hazard e Willain.

La prima occasione capita sui piedi di Salah che riceve in area un cross dalla sinistra di Mané, imaptta al volo col destro ma il tiro è centrale e bloccato d Kepa. Deve passare un quarto d’ora per il primo tiro nello specchio dei Blues che arriva dai piedi del solito Hazard, bravo in una serpentina in area, ma debole poi nella conclusione finale. Minuto 25, ci prova Henderson ma la sua conclusione verso la porta è deviata in corner da Emerson Palmieri. Al 28° contropiede veloce di Willain che arriva fino al limite dell’area, l’attaccante viene recuperato dalla difesa ed è costretto ad esplodere un destro poco pericoloso.

Al 37° assist basso di Salah dalla destra che serve Mané ben posizionato a centro area, il senegalese colpisce di prima col destro ma spara alto sopra la traversa. Al 39° Rudiger è costretto ad abbandonare il campo per infortunio e far posto a Christensen. Si chiude un primo tempo equilibrato ma con un Liverpool più propositivo e dominatore del possesso palla.

Nella ripresa il Liverpool parte subito aggressivo con un pressing alto che mette in difficoltà gli ospiti. Prima chance al 48° con un destro al volo di Keita da fuori area che termina alto. Due minuti dopo però arriva il vantaggio. Splendida azione offensiva dei Reds che porta a una triangolazione perfetta tra Salh ed Henderson in area, il centrocampista inglese arriva poi a un cross delizioso per Mané che tutto libero nell’area piccola deve solo appoggiarla di testa per l’1-0. 

Passano solo due minuti e il Liverpool raddoppia: la palla arriva sull’esterno a Salh che rientra sul piede forte e dalla trequarti piazza un sinistro pazzesco che finisce all’incrocio imparabile per Kepa. È 2-0 Liverpool. Al 56° Firmino sfiora anche il clamoroso tris ma il suo destro rasoterra è di poco a lato. Sarri prova a correre ai ripari e inserisce Higuain, ma soprattutto sposta Hazard al suo ruolo naturale di ala sinistra.

É dal belga infatti che vengono le occasioni più nitide per i Blues, che avrebbero potuto riaprire il match. Al 60° lancio perfetto dalla difesa, Hazard scatta sulla linea dell’offside fa fuori con un dribbling Alisson ma a porta sguarnita il suo destro delicato sbatte sul palo. Al 62° ancora Hazard riceve un cross dalla destra e colpisce di prima a botta sicura in area ma Alisson è reattivo e gli nega il gol.

Dopo questa doppia sfuriata Chelsea, torna alla carica il Liverpool con un sinistro di Salah parato da Kepa al 64°. Minuto 71 ci prova Arnold ma il suo destro è debole. Gli ultimi tentativi sono sempre di marca Liverpool con Firmino e Manè, entrambi parati da Kepa. Non accade più nulla, il Liverpool controlla e aspetta la fine con maturità, cogliendo un’importante vittoria in questa entusiasmante title race.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco