Premier League 2021-2022: verdetti Champions, Europa e Conference League e retrocesse

Premier League, si è giocata l’ultima giornata di campionato: il Manchester City si laurea campione d’Inghilterra. Il Tottenham di Conte vola in Champions, insieme a Liverpool e Chelsea. Lo United, grande delusa di questa stagione, si accontenta dell’Europa League insieme all’Arsenal. West Ham in Conference. Retrocesse: Burnley, Watford e Norwich.

La Premier League emette i suoi verdetti: nella giornata in cui il Manchester City conquista l’ottava Premier della propria storia, al culmine di un’incredibile rimonta contro l’Aston Villa, il Liverpool di Jurgen Klopp esce dal campo a testa altissima (3-1 al Wolverhampton) e si appresta a giocare la finale di Champions League, il prossimo 28 maggio, per coronare una stagione comunque sia leggendaria.

In zona Europa, esulta il Tottenham di Conte: un roboante 5-0 ai danni del Norwich, promuove gli “Spurs” alla prossima edizione della Champions League. Non basta all’Arsenal la pur schiacciante vittoria contro l’Everton: la squadra di Arteta si deve accontentare del quinto posto in classifica, e di una qualificazione all’Europa League che lascia dell’amaro in bocca.

Calciomercato Estate 2021 Premier League.

In Europa League finisce anche il Manchester United di Cristiano Ronaldo, che non disputerà la Champions per la prima volta in carriera). La squadra di Rangnick si è fatta battere dal Crystal Palace, chiudendo nel peggiore dei modi la propria annata.

Completa il quadro delle qualificate in Europa, il West Ham, che rappresenterà l’Inghilterra in Conference League. Le retrocesse in Championship sono, invece, Burnley, Watford e Norwich.

Premier League, i verdetti della stagione 2021-22

Campione d’Inghilterra: Manchester City

Qualificate Champions: Manchester City, Liverpool, Chelsea, Tottenham

Qualificate Europa League: Arsenal, Manchester United

Qualificate Conference League: West Ham

Retrocesse in Championship: Burnley, Watford e Norwich.