Premier League 2016/2017: il Chelsea di Conte Campione d’Inghilterra

Al termine del match vinto 1-0 sul campo del West Bromwich, il Chelsea si laurea per la sesta volta nella sua storia Campione d’Inghilterra con due giornate d’anticipo e a +10 sul Tottenham. “Trionfo dedicato alla mia famiglia, con loro in Italia non era facile” – le parole di Antonio Conte.

Antonio Conte è il nuovo re d’Inghilterra. Un anno dopo Ranieri con il Leicester, è ancora il made in Italy a trionfare oltremanica. Il tecnico pugliese è riuscito a centrare il titolo al primo anno sulla panchina dei Blues, il quarto della sua carriera dopo i tre scudetti con la Juventus dal 2012 al 2014. 

Decisiva la vittoria per 1-0 sul campo del West Bromwich, l’Hawthorns Stadium, con un gol del belga Michy Batshuay (che non segnava dalla seconda giornata) al minuto 82 dell’anticipo della 36esima giornata di Premier League. A trionfare una squadra che appena lo scorso anno, arrivata decima, sembrava allo sbando e con una rosa rimasta pressoché invariata. A inizio anno sembrava essere uno dei campionati più incerti ed equilibrati di sempre con pezzi da 90, da Mourinho a Guardiola, a rivaleggiare sulle panchine.

A spuntarla è stato Antonio Conte, probabilmente il miglior tecnico attualmente in circolazione, che ha portato i londinesi a sentirsi in tasca il titolo già a Natale. Il tecnico italiano è stato bravissimo a rivitalizzare giocatori che sembravano avviarsi verso un lento declino come Hazard, a far sbocciare talenti come Moses, ad inserire perfettamente in rosa Kanté (eletto miglior giocatore della Premier) e soprattutto ad esportare nella patria del 4-4-2 la granitica difesa a 3 composta dal roccioso terzetto Azpilicueta-David Luiz-Cahil.

Ora c’è ancora una FA Cup il 28 maggio a Wembley contro l’Arsenal da conquistare. E poi siamo certi che il manager italiano non lascerà nulla al caso prima di vedere se le promesse di Abramovich verranno mantenute. Conte vuole più uomini del suo staff, maggior controllo sulle vicende tecniche e una serie di importanti acquisti per rendere competitiva la squadra anche in Champions League. Altrimenti potrà anche guardarsi intorno – verso l’Italia – dove c’è chi è pronto a ricoprirlo d’oro. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Veronica Martella

Informazioni sull'autore
Pugliese, una laurea in storia dell'arte e tanta passione per il calcio e la Roma in particolare. Amo le cose belle e semplici della vita e non sopporto l'arroganza, l'intolleranza e chi non si emoziona mai per nulla.
Tutti i post di Veronica Martella