Porto: Casillas operato dopo infarto, carriera a rischio

Grande spavento per il portierone spagnolo, ora fuori pericolo.

A distanza di venticinque anni dalla scomparsa del pilota brasiliano Ayrton Senna, un altro grande sportivo ha rischiato di lasciarsi il 1° Maggio: Iker Casillas. Il portierone spagnolo ha accusato un infarto durante l’allenamento odierno con il Porto ed è stato prontamente ricoverato d’urgenza in ospedale. Secondo quanto hanno affermato i media portoghesi, Casillas è fuori pericolo ed a confermarlo ci ha pensato la stessa società portoghese.

Con un comunicato ufficiale sul proprio sito, infatti, il Porto ha fatto sapere che: “Iker Casillas ha subito un infarto del miocardio durante l’allenamento del mattino. L’allenamento è stato prontamente interrotto per le cure del caso al portiere, che si trova in questo momento all’ospedale CUF di Oporto. Casillas ora sta bene e il problema cardiaco è stato risolto“. Anche se non c’è ancora l’ufficialità, è molto probabile che il portiere salterà l’ultima parte di stagione che vede impegnato il Porto nella lotta al titolo col Benfica.

Giunto all’età di 37 anni (ne compirà 38 il prossimo 20 maggio), tuttavia, per Casillas pare possa essere anche la fine della sua carriera, visto che con problematiche di questo genere non si scherza, anche se la decisione spetterà a lui dopo il consulto medico. Grande solidarietà dal mondo dello sport per l’ex colonna del Real Madrid: da Nadal a Reina, dal Barcellona al Valencia, dall’Atletico alla Roma, da Bale a Boateng, tutti hanno voluto fare gli auguri di buona guarigione a Casillas.

 

 

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei