Polizia del Dorset conferma: identificato in Emiliano Sala il corpo recuperato nel canale della Manica

Barlumi di speranza hanno stretto l’ intero mondo calcistico attorno alla famiglia di Emiliano Sala, ma la Polizia del Dorset ha diramato la triste notizia. Il corpo presente all’ interno del Piper Malibù, il cui relitto è stato ritrovato negli scorsi giorni nelle acque della Manica, appartiene all’ attaccante argentino. 

Il giocatore era considerato disperso dal 21 gennaio, giorno in cui era in viaggio verso Cardiff insieme al pilota dell’ aereo David Ibbotson, ad oggi non ancora ritrovato. Giunto nella cittadina gallese, avrebbe dovuto cominciare gli allenamenti con la squadra locale militante in Premier League, dopo essersi trasferito dal Nantes per 16 milioni di euro. Tuttavia, il destino ha fatto in modo che ciò non accadesse.

In seguito all’ annuncio, numerose personalità dello sport hanno lanciato messaggi di cordoglio.  Dai connazionali Gabriel Batistuta e Sergio Aguero ad Edin Dzeko, passando per Kylian Mbappè. Ma non solo, anche le società del Cardiff City, del Nantes, della Roma, del Milan e della Lazio si sono espresse a riguardo sui propri canali ufficiali. 

Emiliano Sala è solo l’ ultimo dei calciatori scomparsi prematuramente. Morosini, Foè, Astori, Feher Puerta e le compagini della Chapecoense e del Grande Torino saranno pronti ad accoglierlo tra di loro. Ci piace pensare che anche nell’ aldilà continueranno a prendere a calci un pallone e che, magari, non sia tutto finito per davvero. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus