Paolo Simoncelli: “Lorenzo con la Ducati? Prevedo un disastro”

Il prossimo anno sarà un cambiamento epocale per la Ducati e, soprattutto, per Jorge Lorenzo. Dopo 9 anni di Yamaha, il campione maiorchino abbraccerà la causa di Borgo Panigale, la quale invece saluterà Andrea Iannone, che si accaserà in Suzuki. 

Intervistato da Leo Turrini, è intervenuto sull’argomento Paolo Simoncelli, papà di Marco. E non con toni esaltanti. “Lorenzo in Ducati? Per me sarà un disastro” – afferma netto il padre del Sic – “Jorge mi da la sensazione di aver perso la voglia di rischiare. Se la moto è perfetta vince. Altrimenti, tira i remi in barca. Voglio esagerare e spero di sbagliarmi. Rossi con la Ducati ha resistito almeno due anni, lui non so“.

(foto da: fiordalisomagazine.it)
(foto da: fiordalisomagazine.it)

 

Il focus passa, poi, su Valentino Rossi: “Quest’anno è andato più forte del 2015 ma ha commesso più errori. Il Rossi attuale ha sempre migliorato le sue prestazioni. Peccato che Marquez sembra il Vale di 20 anni fa. Rossi, però, ha diritto di credere nel decimo mondiale, a dispetto della carta d’identità“. 

Per il futuro, Paolo Simoncelli indica un nome come possibile futuro campione: “Tony Alborino. E’ giovanissimo, milanese di neanche 18 anni. E’ un fenomeno e corre per la mia squadra, la SuperSic. Il prossimo anno debutteremo in Moto3. Questo ragazzo farà faville. E il suo compagno sarà Suzuki. Un Suzuki su una Honda. Anche Marco si sarebbe fatto una gran risata“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo