Palermo, ufficiale: esonerato anche Diego Lopez, arriva Bortoluzzi

Se “Baccaglini” fa rima con “Zamparini” un motivo ci sarà eccome. Come comunicato dal Palermo attraverso i propri canali ufficiali, il neo presidente rosanero ha infatti reso noto di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra Diego Lopez, che tra gennaio e aprile aveva collezionato in stagione dieci panchine, ottenendo una vittoria, due pareggi e ben sette sconfitte. L’ultima, evidentemente fatale, è stata il netto 4-0 patito domenica pomeriggio sul campo del Milan.

Nel comunicato della società siciliana si specifica anche di aver accettato le dimissioni di Nicola Salerno in qualità di direttore sportivo. Contestualmente la squadra è stata affidata a Diego Bortoluzzi, già vice allenatore del Palermo nella stagione 2004/2005 (sotto la gestione Guidolin) e dal 2006 al 2008, prima delle esperienze con Parma, Udinese, Verona e Swansea.

Si tratta tuttavia di un incarico temporaneo. In città è infatti arrivato Edy Reja, ex tecnico tra le altre di Cagliari, Napoli, Lazio e Atalanta e protagonista di tante imprese salvezza in carriera. Resta solo da capire se il mister di Gorizia classe 1945 si metterà alla guida dei rosanero dalla prossima settimana, nel tentativo di condurre in porto una clamorosa permanenza in Serie A (al momento i punti di distacco dall’Empoli quart’ultimo sono otto, con sette giornate ancora da disputare), o a partire dalla stagione 2017/2018. Presumibilmente dalla cadetteria, con il chiaro intento di tornare subito nella massima categoria.