Palermo: rischio esclusione dal campionato 2019/2020?

Colpo di scena in Serie B. Secondo quanto trapelato dalle colonne de “Il Sole 24“, il Palermo rischierebbe l’ estromissione dal prossimo campionato. La motivazione sarebbe da ritrovarsi nell’ infrazione di alcune norme federali. 
 
Il capo d’ imputazione dal quale dovrà difendersi la dirigenza rosanero riguarda la mancata consegna della documentazione necessaria a dimostrare l’ onorabilità e la solidità necessaria di chi s’ appresta ad acquisire almeno il 10% di un club professionistico. Tale norma, presente nel regolamento della FIGC, é stata istituita nel 2015 al fine di evitare un Manenti-Bis. Ricordiamo che quest’ ultimo provocò il fallimento del Parma nel marzo dello stesso anno.


 
Stando alle direttive federali, la Sport Capital Group (che ha acquistato l’ ex club di Zamparini il 20 dicembre 2018) avrebbe dovuto consegnare il necessario nei 30 giorni successivi al passaggio delle quote. Ad oggi, tuttavia, risulta che abbia presentato solo i documenti sull’ onorabilità e non quelli sulla solidità economica.
 
A causa di questa dimenticanza, il Palermo rischia di non vedere riconosciuta la sua nuova proprietà. Di conseguenza, non avrebbe la possibilità di iscriversi nella lista delle partecipanti al campionato 2019/2020, sia esso di Serie A o Serie B. L’unica ancora di salvezza sarebbe rappresentata da una modifica del regolamento, ma al momento tale scenario sembra alquanto improbabile. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€