Palermo, Baccaglini nuovo presidente: Zamparini l’ha presentato oggi alla stampa

Giornata importante oggi in casa Palermo. Dopo tanti rumors in merito al futuro della società rosanero, la squadra passa oggi, ufficialmente, nelle mani dell’ex Iena Paul Baccaglini. Zamparini l’ha presentato oggi nel corso di una conferenza stampa.

ZAMPARINI – L’ormai ex presidente del Palermo ha spiegato come la scelta di cedere la società a Baccaglini fosse nata da circa un anno. Con lui ha avuto modo di parlare dei problemi avuti e di come non abbia più la possibilità di fare gli stessi investimenti di qualche anno fa.

Zamparini ha poi sottolineando come grazie all’intervento di Baccaglini, il Palermo avrà nuovi fondi e la possibilità di avere un nuovo stadio in futuro. In conclusione, ha espresso il suo disappunto verso chi aveva messo in discussione la sua parola in merito alla chiusura di quest’ operazione.

 

Fonte “Twitter”

Zamparini stringe la mano di Baccaglini.

 

BACCAGLINI – Dopo le parole di presentazione di Zamparini, ha iniziato ha parlato il neo presidente del Palermo che ha iniziato ringraziando il presidente uscente per le parole spese in suo favore. Il progetto presentato dall’ex Iena è un progetto che andrà giudicato attraverso varie tappe.

Baccaglia ha proseguito sottolineando come cercherà di guadagnarsi l’amore dei suoi tifosi giorno dopo giorno, oltre che dimostrare a Zamparini che ha fatto bene a cedergli il Palermo. Giovedì il neo presidente andrà a parlare con il sindaco per avviare il progetto della costruzione del nuovo stadio.

Il neo presidente si è poi soffermato sul futuro del tecnico Diego Lopez, ha chiarito che resterà. Alla squadra ha voluto invece dire di guardarsi dentro e che sarà importante l’unione di tutti per provare a salvarsi. Lui stesso darà l’esempio, cercando di stare insieme alla squadra sia nelle partite in casa sia quelle in trasferta.

Alla domanda su quali siano le cifre dell’accordo, sia Baccaglini sia Zamparini sono stati molto espliciti, sottolineando come queste siano informazioni strettamente confidenziali e che nessuno dei due è tenuto a parlarne.