Olimpiadi Tokyo 2021, Conyedo bronzo nella lotta. Italia a quota 39 medaglie

Olimpiadi Tokyo 2021, arriva il bronzo nella lotta: Abraham Coynedo va a medaglia dopo aver vinto i ripescaggi stamane.

L’Italia non vuol saperne di fermarsi: arriva la trentanovesima medaglia alle Olimpiadi Tokyo 2021. È Abraham Coynedo a riscattare il movimento della lotta azzurra conquistando un bronzo nella categoria 97 chili. Il lottatore di origine cubana ha battuto 6-2 il turco Süleyman Karadeniz, che era passato inizialmente in vantaggio ma poi ha subito una passività e uno schienamento che gli sono costati ben 5 punti e, con essi, la possibilità di conquistare una medaglia.

Il percorso di Conyedo era (ri)partito stamane dai ripescaggi, dopo la sconfitta patita ieri dall’americano Kyle Snyder (oggi argento al cospetto dell’imbattibile russo Sadualev). Battuto 4-2 il canadese Jordan Steen, Coynedo si è guadagnato il pass per la finale che lo porta sul podio e riscatta parzialmente la delusione incassata dopo la sconfitta di Chamizo nella categoria 74 kg.

Il logo delle Olimpiadi di Tokyo 2021 (foto da: wikimedia.org)

Ci si aspettava qualcosa in più dal duo della madison azzurra, Viviani-Consonni, che oggi ha chiuso al decimo posto la propria gara, causa una controprestazione (-9 punti) dopo aver abortito il tentativo di guadagnare un giro sul gruppo. L’oro della madison va alla coppia danese formata da Lasse Hansen e dal corridore della Astana Michael Morkov, campioni del mondo in carica nella specialità.

I danesi vendicano così il secondo posto ottenuto nella velocità a squadre maschile, proprio a beneficio del quartetto italiano formato da Filippo Ganna, Jonathan Milan, Francesco Lamon e Simone Consonni, appunto, detentori del nuovo reccord mondiale. Sintomo che il ciclismo su pista ha già regalato grosse soddisfazioni all’Italia e domani proverà a darcene altre, con Elisa Balsamo impegnata nell’omnium femminile, a caccia di una medaglia che ci permetterebbe di chiudere l’Olimpiade con almeno un alloro al giorno.

La ginnastica ritmica applaude Milena Baldassarri, sesta al termine di una finale all-around dominata dalla forte ginnasta israeliana Linoy Ashram, capace di battere le gemelle russe Dina e Arina Averina, rispettivamente campionessa mondiale ed europea in carica. L’Italia del nuoto artistico a squadre chiude quinta la propria Olimpiade, dopo il sesto posto ottenuto ieri nel programma tecnico.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€