Olimpiadi Pechino 2022: Italia d’argento nello snowboard cross

Olimpiadi Pechino 2022, altra medaglia per l’Italia: il duo Moioli-Visintin è d’argento nella gara mista di snowboard cross.

Un’altra medaglia per toccare quota undici: la spedizione italiana alle Olimpiadi Pechino 2022 continua a mietere successi in diverse discipline. Dopo i bronzi di Ghiotto (10.000 metri di pattinaggio) e Wierer (sprint femminile nel biathlon) il tricolore festeggia l’argento conquistato da Michela Moioli e Omar Visintin nella prova mista di snowboard cross.

Per l’atleta di Merano si tratta della seconda medaglia olimpica, dopo il bronzo ottenuto nella gara individuale alle spalle dell’austriaco Hammerle e del canadese Grondin. Per l’ex campionessa olimpica si tratta invece di una consolazione dopo che la prova individuale, disputata mercoledì, l’ha vista uscire in semifinale e perdere la finale di consolazione.

Immagine
Michela Moioli e Omar Visintin argento nella prova mista di Snowboard cross. Fonte: account Twitter Eurosport

Moioli-Visintin, entrambi facenti parte dell’Esercito, sono finiti alle spalle del duo a stelle e striscie Jacobellis-Baumgartner. In gara anche un’altra coppia italiana, quella formata da Caterina Carpano e Lorenzo Sommariva, che però non è riuscita a posizionarsi sul podio, sebbene ci sia andata vicina, per una caduta della Carpano nella run al cospetto della canadese Meryeta Odine, bronzo insieme all’argento individuale Eliott Grondin.

Oltre alla medaglia del duo azzurro, la notizia del giorno è il ritorno in pista di Sofia Goggia, a tre settimane dall’infortunio al ginocchio che rischiava di metterla fuori gioco. La bergamasca ha affrontato la discesa libera che mercoledì prossimo assegnerà le medaglie in campo femminile. Il tempo di prova, risultato relativo da tenere in debita considerazione, la vede piazzarsi dodicesima a poco più di un secondo e mezzo dalla svizzera Neufer.

Per Sofia un risultato comunque incoraggiante, visto che fino a poche settimane fa nessuno auspicava la sua presenza ai Giochi. Nessuno tranne lei, la campionessa in carica, che mercoledì è pronta a sparare tutte le cartucce a disposizione, pur di provare a riconfermarsi sul podio olimpico.