News F1 Wolff: “La lotta Hamilton-Rosberg porterà molta pressione”

News F1 Wolff – Secondo il team principal della Mercedes, il duello serrato tra i suoi due piloti, se potrà divertire gli spettatori, renderà più teso il clima all’interno della squadra 

Già una volta, in questo 2016, Toto Wolff e compagnia cantante si sono trovati a dover gestire un momento di tensione altissima tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg. Ovviamente ci riferiamo alla collisione di Barcellona, che tante polemiche scatenò. La preoccupazione del manager austriaco è che da qui alla fine della stagione, con il Mondiale in palio, possano ripresentarsi simili situazioni.

Toto Wolff, team principal Mercedes (foto da: focus.de)
Toto Wolff, team principal Mercedes (foto da: focus.de)

 

Questo perché, contrariamente a quanto in tanti si aspettavano, Nico Rosberg non ha mollato la presa. Apparentemente travolto e sopraffatto dall’irresistibile rimonta di Lewis, capace di quattro trionfi nel solo mese di Luglio (mai nessuno prima come lui) e di ben sei vittorie in sette gare tra Monaco e Ungheria, il figlio di Keke ha trovato la forza di reagire e, in apparenza, rendere la vita durissima al plurititolato compagno fino alla fine, il 27 Novembre ad Abu Dhabi. 

Al termine del GP d’Italia, Wolff è intervenuto così ai microfoni, commentando la situazione in classifica tra i suoi due piloti: “Adesso Nico è a due punti da Lewis. Un’ottima notizia per gli spettatori, una grande fonte di stress da qui alla fine del campionato per noi“. Anche Lauda ha detto la sua, esternando tutta la sua soddisfazione per una doppietta arrivata in casa della Ferrari: “Siamo davvero contenti. Rosberg ha guidato perfettamente, senza troppi problemi. Hamilto ha fatto un errore in partenza e l’ha pagato molto caro. Questo perché errori simili ti compromettono la gara“.

Il team Mercedes in festa, dopo la doppietta di ieri (foto da: dailymail.co.uk)
Il team Mercedes in festa, dopo la doppietta di ieri (foto da: dailymail.co.uk)

 

In vantaggio di 43 punti dopo il GP di Spagna, Rosberg si è ritrovato sotto di 19 lunghezze dopo l’ennesimo successo di Hamilton, in quel dell’Hungaroring. Da che sembrava ad un passo dal tracollo, Nico sembra aver svoltato e le due vittorie di Spa e Monza hanno riaperto a sorpresa il discorso. A sette gare dalla fine, tutto è in gioco, benchè l’anglo-caraibico mantenga i favori del pronostico. A loro due il compito di duellare e divertirci, alla Mercedes quello di tenere sotto controllo la situazione, senza intromettersi troppo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo