NBA Playoff 2019, Recap 5 Maggio: Raptors e Nuggets vincono e vanno sul 2-2

Partita fondamentale al Wells Fargo Center di Phialdelphia, dove i Sixers mancano il colpo del ko, permettendo ai Toronto Raptors, trascinati da un super Kawhi Leonard (39+14 rimbalzi e 5 assist, 6° partita in questi Playoff da 30+ punti, record di franchigia), di impattare la serie sul 2-2. E’ stata una partita davvero combattuta, dura e senza esclusione di colpi, con il livello di tensione che si addice ad una sfida così importante. Nel primo quarto, gli ospiti vanno sul +11 (22-11 a 4’03” dalla pausa), salvo venir ripresi sul finale di periodo (24-21 al 12′); nel secondo quarto, i Raptors si mantengono avanti nel punteggio, toccano anche il +9 (43-34 con 3’07” sul cronometro), ma non riescono a scappare. All’intervallo lungo, il punteggio dice 47-45 per la squadra di coach Nurse.

Con un Kawhi Leonard in grande spolvero (39+14 rimbalzi e 5 assist), i Toronto Raptors battono a domicilio i Philadelphia 76ers in Gara-4, portando la serie sul 2-2 (foto da: youtube.com)

L’equilibrio perdura anche nel terzo quarto, anche se stavolta sono i Sixers a portarsi avanti (52-57 a 7’48” dalla fine). Con un Embiid non in serata di grazia (11+8 rimbalzi e 7 assist con 2/7 al tiro), è Butler (29+11 rimbalzi), supportato in determinati casi da Harris (16+6 rimbalzi) e Redick (19), a prendere per mano Philadelphia. Comunque, Toronto resta in scia e, a fine terzo quarto, il punteggio è in perfetta parità (75-75). Si entra nel quarto periodo con una tensione che si taglia a fette. Butler mette una gran tripla di tabella allo scadere dei 24″ (81-84 con 9’18” sul cronometro), Toronto replica con un 8-1 di parziale (89-85 a 3’48” dalla fine). Redick accorcia sul -1 da tre (91-90 e 2’07” sul cronometro), ma il canestro della staffa è di Leonard, con la tripla del 94-90 ad 1’01” dal termine. I successivi viaggi in lunetta consolidano il 101-96 finale.

Discorso praticamente identico per Gara-4 al Moda Center di Portland tra Trail Blazers e Denver Nuggets. In questo caso sono i ragazzi di coach Malone a fare l’impresa, portando anche questa serie sul 2-2. Una vittoria con Jamal Murray top-scorer (34+5 rimbalzi), ben supportato da Nikola Jokic, autore di un’altra tripla-doppia (21+12 rimbalzi e 11 assist), e da Paul Millsap (21+10 rimbalzi). Non sono bastati ai Blazers le prestazioni dei vari CJ McCollum (29+5 rimbalzi), Damian Lillard (28+7 assist) ed Al-Farouq Aminu (19+8 rimbalzi). L’avvio è subito vibrante, con le due squadre che si alternano al comando e i Blazers che, al 12′, sono avanti 29-33. La situazione non cambia nel secondo quarto, anche se i padroni di casa provano una prima fuga, toccando il +9 a 4’19” dalla pausa lunga (46-55). Il primo tempo termina con un buzzer-beater di Seth Curry, che permette a Portland i tornare negli spogliatoi sul +6 (57-63).

Il terzo quarto è decisamente di marca Nuggets. Gli ospiti prima impattano sul 65-65 con un gioco da tre punti di Harris, dopo 1’24” di gioco nel secondo tempo; poi, dopo alcuni minuti in equilibrio, piazzano un break di 13-6 nella seconda parte di periodo, che vale l’84-77 al 36′. Subito in apertura di quarto periodo, una tripla di Beasley vale il massimo vantaggio per Denver (87-77); ma la replica dei Blazers è immediata, con due triple di McCollum consecutive, per il -2 (87-85 a 9’23” dalla fine). La partita resta in bilico, ma gli ospiti non molleranno più la leadership. A 5’16” dalla conclusione, Denver tocca il +6 (99-93), con i Blazers che reagiscono subito, andando sul -1 (99-98 e 3’26” sul cronometro). Un nuovo +6 è firmato Barton (tripla) e Harris (2+1), a 63″ dal termine (110-104); una tripla di Hood tiene in corsa Portland, ma Lillard fa solo 1/2 dalla lunetta, a 20″ dalla sirena (110-108). Nel finale, Murray è infallibile dalla lunetta (4/4), vanificando i tentativi di recupero del duo Lillard-McCollum. Finisce così 116-112 per i Nuggets.

Di seguito, il resoconto della notte:

WESTERN CONFERENCE SEMIFINALS

DENVER NUGGETS @ PORTLAND TRAIL BLAZERS 116-112 (2-2)

EASTERN CONFERENCE SEMIFINALS

TORONTO RAPTORS @ PHILADELPHIA 76ERS (2-2) 101-96

*Tra parentesi, la situazione delle varie serie.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo