NBA Playoff 2017, risultati 30 Aprile: i Jazz eliminano i Clippers. Ok i Celtics

Dopo un giorno di pausa, ripartono i Playoff NBA 2017. In programma l’ultima sfida del primo turno e quella che apre le Conference Semi-Finals. I riflettori della serata erano puntati sullo Staples Center, dove Jazz e Clippers si sono giocati l’accesso al secondo turno. L’avvio è equilibrato, come dimostrato dal punteggio alla fine dei primi 12′, conclusi sul 24-24. Nel secondo quarto, ecco il primo tentativo di allungo dei Jazz, che allungano fino al +11 (41-30 a 5’15” dalla pausa lunga). Alla fine del primo tempo, gli ospiti sono avanti di 7 lunghezze (46-39). I Clippers continuano a faticare anche al ritorno in campo, vedendo Utah andare in fuga in maniera inesorabile, fino al +21 a 3’23” dall’ultima pausa (71-50). Iniziato l’ultimo quarto sul -16 (79-63), gli angeleni hanno un ultimo scatto d’orgoglio a 3’28” dalla fine, con una tripla di Redick che vale il -8 (98-90). Ma i Jazz non hanno difficoltà nel tenere a bada gli avversari, andando a vincere partita e serie. Hayward (26+8 rimbalzi) ha trascinato i suoi ancora una volta, spalleggiato dal duo Favors (17+11 rimbalzi)-Hill (17). Non bastano Jordan (24+17 rimbalzi) e Crawford (20) ai californiani, che pagano anche una prova sottotono di Paul (13+9 assist, con 6/19 dal campo).

Impresa degli Utah Jazz, che espugnano 104-91 lo Staples Center, eliminano i Los Angeles Clippers e si regalano i Golden State Warriors al secondo turno (foto da: standard.net)

Al TD Garden di Boston, primo capitolo della serie tra Celtics e Wizards, con i ragazzi di coach Stevens che s’impongono con una gran parte centrale di partita. Ma l’avvio è tutto di marca ospite, con un pazzesco 16-0 di parziale nei primi 3’40” di gioco. La squadra di coach Stevens prova a reagire, ma Washington tocca ancora il +16 (36-20), per poi chiudere i primi 12′ sul 38-24. Ma i padroni di casa si scuotono e piazzano a loro volta un parziale (4-18) nella prima metà di secondo periodo (42-42 a 7’41” dall’intervallo lungo). Al 24′, comunque, sono i Wizards ad andare negli spogliatoi in vantaggio (64-59). I Celtics cambiano definitivamente marcia nella seconda parte di terzo periodo, quando rifilano ai Wizards un altro break (7-22), che vale l’80-95 all’alba dell’ultima frazione. Washington ha un sussulto, arrivando fino al -3 con una tripla di Bogdanovic (98-101 a 6’39” dalla fine). Poi Boston riallunga nuovamente e la chiude. I protagonisti, per i Celtics, sono Thomas (33+9 assist), Crowder (24+6 rimbalzi) e Horford (21+10 assist e 9 rimbalzi). Ai Wizards non bastano Beal (27), Wall (20+16 assist) e le doppie doppie di Gortat (16+14 rimbalzi) e di Porter Jr. (16+11 rimbalzi).

Di seguito, il riepilogo dei risultati della notte:

UTAH JAZZ @ LOS ANGELES CLIPPERS 104-91 (4-3)**

WASHINGTON WIZARDS @ BOSTON CELTICS 111-123 (0-1)

*Tra parentesi, la situazione delle varie serie.

**I Jazz si aggiudica la serie.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo