NBA 2019/20, Risultati 8 Gennaio: gli Spurs espugnano Boston, Jokic batte Doncic

Successo largo dei Magic sui Wizard, perdono ancora i Celtics. Nuggets e Raptors corsari sui parquet altrui. Bene Heat e Rockets; ripartono i Bucks e vittorie per Pelicans e Jazz.

Un’altra notte ricca di partite si è conclusa: ben 9 sono stati i match disputati in questo turno e come sempre non sono mancate le emozioni. Cominciamo dal largo successo dei Magic sui Wizards per 123-89. La chiave del match è stata tenere una difesa attenta e ordinata. Per il resto, partita mai in discussione. 30 punti sfiorati per Vucevic, che si è fermato a quota 29 attestandosi come miglior marcatore della gara. I punti per Washington invece, sono arrivati in gran parte dalla panchina con i 18 di Schofield e Brown e i 16 di Pasecniks.

Nel secondo incontro, San Antonio ha espugnato il TD Garden battendo i Celtics per 114-129. Prova sottotono per Boston con nessun giocatore capace di superare la soglia dei 20 punti. Emblema della partita è stata l’espulsione di Kemba Walker, al ritorno dopo l’infortunio, per proteste. Il play ha protestato a lungo per un blocco da lui reputato falloso da parte di Aldridge e dunque l’arbitro lo ha cacciato. Per gli Spurs, un DeRozan in gran forma ha guidato i suoi verso la vittoria con 30 punti.

Vittoria esterna per gli Heat sul campo degli Indiana per 108-122. Dopo un primo quarto acceso, Miami ha controllato quasi sempre a distanza, seppur non grande, gli avversari. Ben 7 giocatori sono andati in doppia cifra di punti per gli Heat e tra loro il migliore è stato Hierro che ha chiuso a quota 19. Ai Pacers, non sono bastati i 27 + 14 rimbalzi di Sabonis per contrastare gli ospiti.

Successo in trasferta anche per i Raptors contro gli Hornets per 110-112. Archiviata in tutti i sensi la sconfitta di Portland, Toronto ha risposto in modo più che positivo questa notte. Ibaka e Davis sono andati a braccetto realizzando entrambi una doppia-doppia da 23 punti e 11 rimbalzi. La replica degli Hornets è stata affidata a Rozier (27 punti) e Bridges (26), ma alla fine non è servita ad impedire la sconfitta.

Il big match di giornata è stato quello tra Mavericks Nuggets, in cui Denver ha avuto la meglio per 106-107. La sfida nella sfida tra Doncic e Jokic alla fine l’ha spuntata il serbo. Con 33 punti Jokic ha guidato la classifica marcatori della partita. Al secondo posto, ovviamente, Luka Doncic con 27 punti e anche 10 assist.

Gioia anche per i Pelicans che battono tra le mura amiche i Chicago Bulls per 123-108. Ancora un volta il pubblico ha potuto assistere ad una grande prestazione di Brandon Ingram, che chiuso con 29 punti e 11 rimbalzi. Dall’altro lato del parquet, è stato dominante Zach LaVine con 32 punti che hanno portato la sua firma. Solo 10′ di gioco per Melli, che ha fatto in tempo a collezionare solo 3 punti e conquistare un rimbalzo.

Vittoria per gli Houston Rockets che si liberano degli Hawks per 115-122. Una partita strana, bellissima ed inaspettata. I Rockets chiudono il primo quarto avanti 45-29, poi subiscono nei successivi tre (33-32; 23-22; 30-23), ma non abbastanza da finire sotto nel punteggio complessivo. Gli attori protagonisti dello spettacolo sono stati tre. Da un lato un mostruoso Trae Young con una tripla doppia da 42 punti, 13 rimbalzi e 10 assist. Dall’altro il solito grandissimo Harden con 40 punti, 10 rimbalzi e 10 assist e Clint Capela con 22 punti e 22 rimbalzi.

Netto successo degli Utah Jazz sui New York Knicks per 128-104. Senza Randle e Morris, i Knicks sono letteralmente caduti a pezzi sotto i colpi di Bogdanovic e Mudiay, entrambi arrivati a 20 punti. Nessuno tra le fila di New York è stato in grado di contrastare l’ondata Jazz che ha finito per imporsi senza alcun problema.

Nell’ultima gara di giornata, i Bucks hanno colpito e affondato Golden State per 98-107. Oltre ad uno Antetokounmpo tornato a pieno regime (30 punti e 13 rimbalzi), si devono aggiungere anche i 21 punti di Middleton. In casa Warriors, il migliore è stato Burks che si è fermato a 19 punti realizzati.

Di seguito i risultati della notte:

ORLANDO MAGIC (18-20) @ WASHINGTON WIZARDS (12-25) 123-89

BOSTON CELTICS (25-10) @ SAN ANTONIO SPURS (16-20) 114-129

INDIANA PACERS (23-15) @ MIAMI HEAT (27-10) 108-122

CHARLOTTE HORNETS (15-25) @ TORONTO RAPTORS (25-13) 110-112

DALLAS MAVERICKS (23-14) @ DENVER NUGGETS (26-11) 106-107

ATLANTA HAWKS (8-30) @ HOUSTON ROCKETS (25-11) 115-122

NEW ORLEANS PELICANS (13-25) @ CHICAGO BULLS (13-25) 123-108

UTAH JAZZ (25-12) @ NEW YORK KNICKS (10-28) 128-104

GOLDEN STATE WARRIORS (9-30) @ MILWAUKEE BUCKS (33-6) 98-107

*Tra parentesi le serie delle squadre

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Maria Laura Scifo

Informazioni sull'autore
Vivo letteralmente per lo sport, avendolo praticato fin dalla giovane età e seguendolo tutte le volte che mi è possibile. In particolare mi concentro sul Basket dalla LBA fino alla NBA, passando per i campionati della mia regione. Inoltre seguo con passione anche il calcio e l'atletica.
Tutti i post di Maria Laura Scifo