NBA 2019/20, Risultati 27 Dicembre: bene Bucks, Celtics e Heat. Sixers ko ad Orlando

Vittorie nella notte per Milwaukee, Boston e Miami. Philadelphia ko ad Orlando. Bene Golden State ed Oklahoma City

NBA – Nelle sei partite disputate nella notte NBA, risaltano innanzitutto le vittorie di Milwaukee Bucks e Boston Celtics. La squadra di coach Budenholzer, priva di Giannis Antetokounmpo, vince 112-86 alla State Farm Arena di Atlanta con gli Hawks, che perdono per una slogatura alla caviglia destra a fine secondo quarto Trae Young. Bene Khris Middleton (23+8 rimbalzi e 7 assist), Brook Lopez (19+5 assist) ed Ersan Ilyasova (18+17 rimbalzi), mentre si salva Allen Crabbe (20) nei padroni di casa. Trascinati dal duo Jaylen Brown (34+9 rimbalzi)-Jayson Tatum (30+5 rimbalzi), i Celtics battono al TD Garden 117-129 i Cleveland Cavaliers, ai quali non sono bastati Kevin Love (30+7 rimbalzi) e Collin Sexton (21).

Serata positiva per le due franchigie della Florida. I Miami Heat vincono una vera e propria battaglia sportiva all’AmericanAirlines Arena contro gli Indiana Pacers (112-113) grazie ad un canestro di Goran Dragic a 6.8″ dalla sirena. In evidenza nella squadra di coach Spoelstra Jimmy Butler (20+9 rimbalzi e 6 assist) e Bam Adebayo (18+15 rimbalzi e 6 assist); Aaron Holiday (17+9 assist) è stato il top-scorer nei Pacers. Gli Orlando Magic, a loro volta, fanno lo sgambetto ai Philadelphia 76ers, battuti all’Amway Center 97-98. Evan Fournier (20+6 assist) ed Aaron Gordon (19+11 rimbalzi) sono i migliori nei floridiani; Joel Embiid e Tobias Harris (24+11 rimbalzi a testa) non evitano il ko.

Quarto successo di fila per i Golden State Warriors, a segno al Chase Center con una bella rimonta sui Phoenix Suns (foto da: youtube.com)

Quarto successo di fila per i Golden State Warriors che, al Chase Center, stendono i Phoenix Suns con un quarto periodo da 18-39 di parziale (96-105 il finale). D’Angelo Russell guida i californiani (31+6 assist e 5 rimbalzi), mentre Devin Booker (34) non è sufficiente alla franchigia dell’Arizona. Infine, dopo un overtime (104-102), gli Oklahoma City Thunder battono allo Spectrum Center gli Charlotte Hornets. Shai Gilgeous-Alexander (27) e Dennis Schroeder (24) i migliori per gli ospiti; Terry Rozier (26) il top-scorer per i padroni di casa.

Di seguito, il riepilogo della notte NBA:

CLEVELAND CAVALIERS (9-22) @ BOSTON CELTICS (22-7) 117-129

OKLAHOMA CITY THUNDER (16-15) @ CHARLOTTE HORNETS (13-21) 104-102 OT

PHILADELPHIA 76ERS (23-11) @ ORLANDO MAGIC (14-17) 97-98

MILWAUKEE BUCKS (28-5) @ ATLANTA HAWKS (6-26) 112-86

INDIANA PACERS (21-11) @ MIAMI HEAT (23-8) 112-113

PHOENIX SUNS (11-20) @ GOLDEN STATE WARRIORS (9-24) 96-105

*Tra parentesi, i record delle varie squadre.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo