NBA 2019/20, Risultati 1° Marzo: Giannis trascina i Bucks. Ok Lakers, Clippers, Nuggets e Mavericks

L’MVP in carica prende ancora una volta per mano Milwaukee. Che show a New Orleans grazie a LeBron Jame e Zion Williamson. Bene, tra le altre, Clippers, Nuggets e Mavs.

Sette le sfide nella notte NBA. Prosegue la marcia dei Milwaukee Bucks, che si confermano la miglior squadra nella Lega centrando allo Spectrum Center di Charlotte contro gli Hornets la W #52 in stagione. Sugli scudi c’è sempre lui, Giannis Antetokounmpo, alla prima in carriera da almeno 40+20 rimbalzi (41+20 rimbalzi e 6 assist). Serata di grande basket allo Smoothie King Center di New Orleans, grazie a LeBron James da una parte (34+13 assist e 12 rimbalzi) e a Zion Williamson dall’altra (35+7 rimbalzi). A spuntarla alla fine sono i Los Angeles Lakers, che battono i Pelicans 122-114 (10+2 rimbalzi per il nostro Nicolò Melli).

Vittorie di prestigio per Denver Nuggets e Los Angeles Clippers. Al Pepsi Center, i ragazzi di coach Malone regolano (118-133) i Campioni in carica dei Toronto Raptors, guidati dalla tripla-doppia di Nikola Jokic (23+18 rimbalzi ed 11 assist) e da Jamal Murray (22+5 assist); non bastano ai canadesi OG Anunoby (32+7 rimbalzi e 7 rubate) e Norman Powell (24+6 rimbalzi). Allo Staples Center di Los Angeles, invece, i Clippers sconfiggono 130-136 i Philadelphia 76ers, grazie ad una gran prova di squadra. Kawhi Leonard è il migliore (30+6 rimbalzi), ma decisivo è il contributo anche dei vari Paul George (24), Montrezl Harrell (24+9 rimbalzi) e Louis Williams (24+8 assist). Negli ospiti in evidenza Shake Milton (39+5 assist) e l’ex Tobias Harris (25).

LeBron James e Zion Williamson a colloquio, al termine del match vinto dai Lakers a New Orleans, nel quale i due hanno regalato spettacolo (foto da: youtube.com)

Pur senza Luka Doncic e trascinati da Kristaps Porzingis (38+13 rimbalzi e 5 stoppate), i Dallas Mavericks vincono in scioltezza al Target Center di Minneapolis contro i Minnesota Timberwolves (111-91). Con il punteggio di 100-106, invece, i Sacramento Kings (23+7 assist per De’Aaron Fox) hanno la meglio al Golden 1 Center sui Detroit Pistons (20+12 rimbalzi per Christian Wood). Infine, al Chase Center di San Francisco, i Golden State Warriors (27+6 rimbalzi per Andrew Wiggins) cadono 124-110 per mano dei Washington Wizards, nei quali si mettono in luce Bradley Beal (34+8 assist e 5 rubate) e Davis Bertans (29).

Di seguito, il riepilogo della notte:

MILWAUKEE BUCKS (52-8) @ CHARLOTTE HORNETS (21-39) 93-85

DALLAS MAVERICKS (37-24) @ MINNESOTA TIMBERWOLVES (17-42) 111-91

PHILADELPHIA 76ERS (37-24) @ LOS ANGELES CLIPPERS (41-19) 130-136

TORONTO RAPTORS (42-18) @ DENVER NUGGETS (41-19) 118-133

DETROIT PISTONS (20-42) @ SACRAMENTO KINGS (26-34) 100-106

LOS ANGELES LAKERS (46-13) @ NEW ORLEANS PELICANS (26-34) 122-114

WASHINGTON WIZARDS (22-37) @ GOLDEN STATE WARRIORS (13-48) 124-110

*Tra parentesi, i record delle varie squadre.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo