NBA 2018/19, Recap 8 Febbraio: Bucks e Warriors vincono ancora. Sixers ok contro i Nuggets

Otto le partite nella notte NBA. Non conosce al momento ostacoli la marcia dei Milwaukee Bucks, corsari all’American Airlines Center di Dallas contro i Mavericks ed alla 6° W consecutiva. Antetokounmpo fa una volta di più la differenza (29+17 rimbalzi e 5 assist), supportato dai fidi Lopez (20+6 rimbalzi), Brodgon (18+6 rimbalzi) e Bledsoe (18+5 assist). Doncic e Burke (rispettivamente 20 e 18 a referto) i migliori nei Mavs. Più complicata la vittoria dei Golden State Warriors alla Talking Stick Resort Arena di Phoenix. I Suns (13° ko di fila) danno del filo da torcere ai campioni in carica, che sbrogliano la matassa solo nel quarto conclusivo (35-22 il parziale). Thompson (25+6 rimbalzi), Durant (21+8 rimbalzi) e Curry (20+7 assist e 7 rimbalzi, ma 3/11 da tre) guidano la squadra di coach Kerr; Oubre Jr (25+12 rimbalzi), Ayton (23+12 rimbalzi), Jackson (19+8 rimbalzi e 5 assist) e Bridges (19+5 rimbalzi) non bastano ai padroni di casa.

Ben Simmons vola al ferro, nel finale della sfida vinta dai Philadelphia 76ers ai danni dei Denver Nuggets al Wells Fargo Center (foto da: youtube.com)

Il big match di giornata è andato in scena al Wells Fargo Center di Philadelphia, dove i ‘nuovi’ Sixers dei Big Four hanno sconfitto i Denver Nuggets, giunti alla loro terza sconfitta consecutiva. Un match nel complesso equilibrato, risolto in proprio favore dai padroni di casa con un’accelerazione negli ultimi 4′ di gioco. In grande evidenza Redick (34 e 11/15 dal campo), supportato da Butler (22+7 rimbalzi e 5 assist), con il debuttante in maglia Sixers, Tobias Harris, che da il suo contributo (14+8 rimbalzi). I soliti Jokic (27+10 rimbalzi e 10 assist) e Murray (23+6 assist e 5 rimbalzi) non evitano la sconfitta agli ospiti. Ko a sorpresa per i Brooklyn Nets, che cadono al Barclays Center per mano dei Chicago Bulls. Una vittoria netta quella dei Bulls, condotti alla W da Markkanen (31+18 rimbalzi), LaVine (26+5 assist) e Porter Jr. (18), mentre ai Nets non sono sufficienti Russell (23+6 assist), Crabbe (19) e Joe Harris (19+5 assist).

S’infiamma in entrambe le conference la corsa all’8° posto. Al Golden 1 Center di Sacramento, i Kings hanno la meglio sui Miami Heat, agguantando la W con un quarto periodo da 13-27 di parziale e con un ottimo Hield (23+7 rimbalzi), mentre non bastano ai floridiani Richardson (21) e Whiteside (17+19 rimbalzi). Con questa vittoria, i Kings si portano ad appena mezza partita dai Clippers, mentre ad Est gli Heat si ritrovano a loro volta con mezza partita (ma di vantaggio) sui Detroit Pistons, vittoriosi alla Little Caesars Arena contro dei New York Knicks in modalità tanking selvaggio (15° L di fila). Spiccano nella squadra di coach Casey i vari Drummond (29+20 rimbalzi), Griffin (26+6 rimbalzi) e Jackson (20+6 assist); negli ospiti, si salva il neo arrivato Dennis Smith Jr (31+8 assist).

Pur tenendo Anthony Davis in panchina per tutto il quarto periodo (scelta societaria dopo la decisione di non farlo partire durante la trade deadline), i New Orleans Pelicans riescono a spuntarla allo Smoothie King Center contro i Minnesota Timberwolves. Proprio Davis è il migliore dei suoi (32+9 rimbalzi), supportato da Holiday (27+9 assist) e Kenrich Williams (19+6 rimbalzi); Towns (32+8 rimbalzi) e Wiggins (23+10 rimbalzi e 7 assist) non bastano a Minnesota. Infine, alla Capital One Arena di Washigton, gli Wizards battono i Cleveland Cavaliers, guidati da Portis (30+6 rimbalzi) e Beal (25+13 assist e 6 rimbalzi). Nei Cavs, che ritrovano Love dopo tre mesi e mezzo (4 punti in 6′ di gioco), i migliori sono Sexton (27), Clarkson (24+6 rimbalzi) e Nance Jr. (10+19 rimbalzi e 6 assist).

Di seguito, il riepilogo della notte:

NEW YORK KNICKS (10-44) @ DETROIT PISTONS (25-29) 103-120

DENVER NUGGETS (37-18) @ PHILADELPHIA 76ERS (35-20) 110-117

CLEVELAND CAVALIERS (11-44) @ WASHINGTON WIZARDS (23-32) 106-119

CHICAGO BULLS (13-42) @ BROOKLYN NETS (29-28) 125-106

MILWAUKEE BUCKS (41-13) @ DALLAS MAVERICKS (25-29) 122-107

GOLDEN STATE WARRIORS (39-15) @ PHOENIX SUNS (11-46) 117-107

MINNESOTA TIMBERWOLVES (25-30) @ NEW ORLEANS PELICANS (25-31) 117-122

MIAMI HEAT (25-28) @ SACRAMENTO KINGS (29-26) 96-102

*Tra parentesi, i record delle varie squadre.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo