NBA 2018/19, Recap 16 Dicembre: Nuggets vincenti contro i Raptors. Ko i Lakers. Ok Pacers e Sixers

La notte NBA ha visto in tabellone sette partite. La sfida più interessante si è disputata al Pepsi Center di Denver, e ha visto i Nuggets battere i Toronto Raptors, nello scontro tra le due squadre al momento in vetta alle due Conference. A decidere la partita ci pensano un ottimo quarto periodo dei padroni di casa (14-27) e le prove di Jokic (26+9 rimbalzi) e Murray (19). Ai Raptors non basta Leonard (29+14 rimbalzi) per evitare il secondo ko in fila. Sconfitta anche per i Los Angeles Lakers. Alla Capital One Arena di Washington, gli Wizards vengono presi per mano da Wall (40+14 assist e 6 rimbalzi), ben supportato dai vari Beal (25+12 rimbalzi), Green (20+7 rimbalzi) e Dekker (20); agli angeleni non sono sufficienti le prove di Caldwell-Pope (25+6 rimbalzi) e Kuzma (20+6 rimbalzi), in una serata una volta tanto da dimenticare per LeBron James (13+6 rimbalzi e 5/16 al tiro).

Con un John Wall in gran serata (40+14 assist), i Washington Wizards battono i Los Angeles Lakers di LeBron James (foto da: youtube.com)

Vittorie come da pronostico per Indiana Pacers e Philadelphia 76ers. I primi, di scena alla Bankers Life Fieldhouse, battono i New York Knicks grazie ad Oladipo (26+8 rimbalzi+7 assist e 5 rubate) e Turner (24+6 rimbalzi); Kanter (20+15 rimbalzi) è il migliore per gli ospiti. Per quanto riguarda i Sixers, arriva una convincente vittoria esterna alla Quicken Loans Arena di Cleveland contro i Cavaliers. Un gran quarto conclusivo (39-20 il parziale) e le prestazioni di Embiid (24+9 rimbalzi) e Simmons (tripla doppia da 22+14 assist ed 11 rimbalzi, più giovane di sempre a realizzare una tripla doppia da 20+ punti, 10+ assist e 10+ rimbalzi, senza palloni persi), trascinano gli ospiti alla W. Clarkson (18+6 rimbalzi) ed Osman (18) sono i top-scorer nei Cavs.

Quinta vittoria di fila per i Brooklyn Nets, che battono al Barclays Center gli Atlanta Hawks con ben 144 punti a referto, e Russell MVP di serata (32+7 assist e 6 rimbalzi); Collins (29+8 rimbalzi), Dedmon (24+12 rimbalzi) e Bazemore (20+7 assist) si mettono in luce ngli Hawks. Miami Heat corsari allo Smoothie King Center di New Orleans, con Richardson (22) e Wade (19+6 rimbalzi) in evidenza. Ai Pelicans non bastano i soliti Davis (27+12 rimbalzi e 7 assist) e Holiday (22 con 8/19 al tiro). Vittoria esterna, infine, anche per i Sacramento Kings, che espugnano il parquet dell’American Airlines Center di Dallas, casa dei Mavericks. Fondamentali le prestazioni del duo Fox-Hield (28 a testa a referto), mentre è Doncic (28+9 assist e 6 rimbalzi) non evita il ko ai texani.

Di seguito, il riepilogo della notte:

ATLANTA HAWKS (6-23) @ BROOKLYN NETS (13-18) 127-144

PHILADELPHIA 76ERS (20-11) @ CLEVELAND CAVALIERS (7-23) 128-105

NEW YORK KNICKS (9-22) @ INDIANA PACERS (20-10) 99-110

LOS ANGELES LAKERS (18-12) @ WASHINGTON WIZARDS (12-18) 110-128

MIAMI HEAT (13-16) @ NEW ORLEANS PELICANS (15-16) 102-96

SACRAMENTO KINGS (16-13) @ DALLAS MAVERICKS (15-13) 120-113

TORONTO RAPTORS (23-9) @ DENVER NUGGETS (20-9) 86-95

*Tra parentesi, i record delle varie squadre.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo