NBA 2016/17, risultati 8 Gennaio: vittorie sudate per Warriors, Cavaliers e Rockets

Nove le partite in programma nella notte NBA. Partiamo dal big match di serata, ovvero quello dell’Air Canada Center tra Raptors e Rockets. I texani, dopo aver a lungo inseguito nel corso della partita, passano a condurre ad inizio quarto periodo, per non voltarsi più indietro. Il canestro della staffa arriva a 1’07” dalla fine, con la bomba di Harden (40+11 assist e 10 rimbalzi, 10° tripla doppia dell’anno) che sancisce il +11 e mette in cassaforte l’8° W di fila dei ragazzi di D’Antoni. Ottima serata anche per Harrell (28 con 12/13 dal campo). Ai canadesi non sono bastati DeRozan (36+6 rimbalzi) e Carroll (26+8 rimbalzi). Al Golden 1 Center di Sacramento, i Warriors, dopo essersi trovati anche a -16 contro i Kings (38-54 a 4’50” dall’intervallo lungo), sistemano le cose nel terzo quarto (39-22 il parziale), portando a casa la vittoria. Decisivi Curry (30+6 assist) e Durant (28+7 rimbalzi e 6 assist); Gay (23) e Cousins (17+10 rimbalzi) non bastano ai padroni di casa. Serve un LeBron James da 12 punti nel quarto periodo (28 totali, con 8 rimbalzi) per domare i Suns. Alla Talking Stick Resort Arena di Phoenix, nonostante un match in larga parte dominato, i locali sono riusciti a rimontare, costringendo i Cavaliers a giocarsela fino alla fine. Merito di Bledsoe (31+8 assist) e Booker (28), mentre per Cleveland si segnalano anche Irving (27+7 assist) e Love (25+10 rimbalzi).

Ancora James Harden protagonista. I Rockets vincono a Toronto grazie alla 10° tripla doppia stagionale di The Beard (foto da: spacecityscoop.com)

Allo Staples Center di Los Angeles, i Clippers sembrano ormai essersi messi alle spalle il periodo difficile, ottenendo con gli Heat la vittoria consecutiva #4. Fondamentali Redick (25+7 rimbalzi), Paul (19+18 assist e 6 rimbalzi), Speights (19) e Jordan (18 rimbalzi e 7 punti). Negli ospiti, ok Dragic (24). Dopo l’impresa in casa dei Warriors, vincono ancora i Grizzlies, a segno al FedEx Forum contro i Jazz. Conley (19+9 assist) e Gasol (17) sono i top scorer della squadra allenata da Fizdale; Hayward (22) non basta a Utah. Grande spettacolo al Moda Center tra Blazers e Pistons, nel recupero del match rinviato ieri per la tormenta abbattutasi sulla città dell’Oregon. Servono ben due supplementari per assegnare la vittoria, che va a Detroit, trascinata da Drummond (28+14 rimbalzi), Jackson (31) e soprattutto Caldwell-Pope (26), autore della tripla decisiva a 9.4 secondi dalla fine del secondo supplementare. A Portland non sono sufficienti McCollum (35+6 assist), autore della tripla che, a 8″ da fine quarto periodo, ha mandato la partita all’overtime, Crabbe (30) e Lillard (20+9 rimbalzi).

Ancora allo Staples Center, vincono anche i Lakers, vittoriosi sui Magic con una bella prova corale. In evidenza Randle (19+9 rimbalzi), Russell (17+8 rimbalzi e 7 assist) e Ingram (17). Ai floridiani non bastano Ibaka (19+10 rimbalzi), Vucevic (19+7 rimbalzi) e Fournier (19). Senza Antetokounmpo, i Bucks vengono sconfitti e raggiunti in classifica dai Wizards. Al BMO Harris Bradley Center, gli uomini copertina per i Capitolini sono Beal (26) e Morris (20+10 rimbalzi). A Milwaukee Parker (28+8 rimbalzi e 7 assist) e Brogdon (22) non riescono ad evitare la sconfitta. Infine, al Barclays Center, sfida tra le due peggiori squadre della Lega, ovvero Nets e Sixers. A spuntarla, grazie anche ad un terzo quarto da 32-16 di parziale, sono i Sixers, con Embiid top scorer (20). Dall’altra parte, non basta Brook Lopez (26).

Di seguito, il riepilogo dei risultati della notte:

PHILADELPHIA 76 ERS (10-25) @ BROOKLYN NETS (8-28) 105-95

WASHINGTON WIZARDS (18-18) @ MILWAUKEE BUCKS (18-18) 107-101

MIAMI HEAT (11-28) @ LOS ANGELES CLIPPERS (26-14) 86-98

HOUSTON ROCKETS (30-9) @ TORONTO RAPTORS (24-13) 129-122

UTAH JAZZ (23-16) @ MEMPHIS GRIZZLIES (24-16) 79-88

CLEVELAND CAVALIERS (28-8) @ PHOENIX SUNS (12-26) 120-116

GOLDEN STATE WARRIORS (32-6) @ SACRAMENTO KINGS (15-22) 117-106

DETROIT PISTONS (18-21) @ PORTLAND TRAIL BLAZERS (16-23) 125-124 2OT

ORLANDO MAGIC (16-23) @ LOS ANGELES LAKERS (15-26) 95-111

*Tra parentesi, i record delle varie squadre. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo