NBA 2016/17, Davis fa la storia, Westbrook subito decisivo

Dopo il gustosissimo antipasto dell’altra notte, la NBA innesta subito le marce alte. Ben 10, infatti, sono state le partite disputatesi nella notte italiana, tra conferme, numeri da record e qualche sorpresa. 

Non possiamo non cominciare la nostra carrellata da Denver Nuggets-New Orleans Pelicans, dove Anthony Davis ha letteralmente scritto la storia. Il “Monociglio” più famoso del mondo è stato autore di una prestazione mostruosa, mettendo a referto 50 punti, 16 rimbalzi, 5 assist, 7 palloni rubati e 4 stoppate, primo giocatore nella storia a mettere insieme una partita da almeno 45 punti, 15 rimbalzi, 5 assist e 5 palloni rubati. Peccato però che ciò non sia bastato ai Pelicans, battuti da dei Nuggets trascinati dal duo Nurkic (23+9 rimbalzi)-Barton (22). 15 punti per Gallinari.

Nonostante una prestazione fantascientifica di Anthony Davis, i Pelicans cadono in casa contro i Nuggets (foto da: fr.sports.yahoo.com)

 

Va ai Miami Heat il derby della Florida con gli Orlando Magic. All’Amway Center di Orlando, è la doppia-doppia di Whiteside (18+14 rimbalzi) a condurre al successo la squadra di Spoelstra. Ai padroni di casa non bastano i 20 punti di Fournier. Spettacolo ad Indianapolis, dove i Pacers prima si fanno rimontare dai Dallas Mavericks nel quarto periodo, poi la risolvono all’overtime. Decisivi Myles Turner (30+16 rimbalzi) e Paul George (25+8 rimbalzi e 6 assist); per i texani, bene Deron Williams (25+7 assist), il solito Nowitzki (22+8 rimbalzi) e Barea (22). 

Al TD Garden di Boston, i Celtics (Thomas 25+9 assist e 6 rimbalzi), avanti anche di 22 lunghezze ad inizio quarto periodo, rischiano di subire una clamorosa rimonta da parte dei Brooklyn Nets (21 per Bogdanovic). Esordio positivo per i Toronto Raptors, che battono senza troppi patemi i Detroit Pistons davanti al pubblico amico dell’Air Canada Center, sospinti dalle superbe prestazioni di DeRozan (40) e Valanciunas (32+11 rimbalzi); per gli ospiti, bene Harris (22). Comincia con un bel successo esterno la stagione degli Charlotte Hornets del nostro Belinelli (7+4 rimbalzi per lui), che espugnano il parquet dei Milwaukee Bucks, ai quali non risulta sufficiente Antetokounmpo (31+9 rimbalzi). Per la franchigia di Michael Jordan, in evidenza soprattutto Kidd-Gilchrist (23+14 rimbalzi). 

Falsa partenza per i giovani ed attesi Minnesota Timberwolves, impegnati al FedEx Forum di Memphis, contro i Grizzlies. Dopo un ottimo primo tempo, i Lupi subiscono il ritorno degli esperti padroni di casa, trascinati da Conley (24) e dalla coppia Randolph (19+11 rimbalzi)-Marc Gasol (18). Per la squadra di Thibodeau, non sono abbastanza Wiggins (25+7 rimbalzi) e Towns (21). Nella prima partita dell’era post Kevin Durant, sorridono i Thunder, che non hanno vita facile a Philadelphia contro i Sixers, ma la spuntano grazie ad un gran ultimo quarto, trascinati da un Westbrook subito vicinissimo alla prima tripla-doppia stagionale (32+12 rimbalzi e 9 assist). Nei Sixers, positivo l’esordio di Joel Embiid (20+7 rimbalzi).

Russell Westbrook sfiora subito la prima tripla doppia dell’anno ed OKC vince a Philadelphia (foto da: pressofatlanticcity.com)

 

Partono con il piede giusto anche i Sacramento Kings che, trascinati dal duo Cousins-Gay (rispettivamente 24 e 22 punti), espugnano la Talking Stick Resort Arena di Phoenix, casa dei Suns, nei quali il migliore risulta Booker (18). Chiudiamo con quella che può definirsi la sorpresa di serata. Allo Staples Center, i Los Angeles Lakers ricevono gli Houston Rockets di Harden e D’Antoni. Nonostante un Barba in versione deluxe (34+17 assist e 8 rimbalzi), i texani si sciolgono nel periodo conclusivo, crollando sotto i colpi di Clarkson (25 dalla panchina) e Russell (20). Di seguito, il riepilogo dei risultati della notte: 

 

MIAMI HEAT @ ORLANDO MAGIC 108-96 

DALLAS MAVERICKS @ INDIANA PACERS 121-130 OT 

BROOKLYN NETS @ BOSTON CELTICS 117-122 

DETROIT PISTONS @ TORONTO RAPTORS 91-109 

CHARLOTTE HORNETS @ MILWAUKEE BUCKS 107-96 

MINNESOTA TIMBERWOLVES @ MEMPHIS GRIZZLIES 98-102 

DENVER NUGGETS @ NEW ORLEANS PELICANS 107-102 

OKLAHOMA CITY THUNDER @ PHILADELPHIA 76ERS 103-97 

SACRAMENTO KINGS @ PHOENIX SUNS 113-94 

HOUSTON ROCKETS @ LOS ANGELES LAKERS 114-120 

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo