Napoli-Sassuolo, 3-1, voti e pagelle: il Sassuolo fa il massimo, il Napoli continua a vincere

La squadra di Sarri conquista la decima vittoria in campionato. In gol Allan, Callejon e Mertens, di Falcinelli il momentaneo pari degli emiliani.

Il Napoli si riprende la vetta del classifica in solitudine. Gli azzurri battono il Sassuolo con il solito ampio punteggio, anche se con qualche affanno in più di quanto si legga dal risultato finale. Quel che conta però in questo momento della stagione è soprattutto mantenere il passo da vertice della graduatoria, senza andare troppo per il sottile e Sarri, tutto sommato, deve essere soddisfatto. Il tecnico partenopeo fa riposare Hysaj e Koulibaly, due fra quelli che stanno giocando con maggiore continuità dell’inizio del campionato. Nel corso della partita, poi, dà un po’ di respiro anche ad Hamsik, Callejon ed Insigne.

Voti e pagelle

Napoli

REINA 6 – Al quarto d’ora deve intervenire per alzare il pallone sopra la traversa sul corner battuto da Sensi, non può opporsi all’incornata vincente di Falcinelli, nel secondo tempo non entra mai all’opera.

MAGGIO 6 – Non fa rimpiangere Hysaj per quanto riguarda la fase offensiva, si propone spesso sulla fascia destra anche se la maggior parte dei suoi cross viene intercettata facilmente dalla retroguardia avversaria.

ALBIOL 5,5 – Non marca a dovere Falcinelli consentendogli di gonfiare la rete con un colpo di testa e di pareggiare momentaneamente i conti, non proprio una prestazione da incorniciare.

CHIRICHES 5,5 – Il difensore rumeno ci prova dalla lunga distanza senza spaventare Consigli, palesando tutti i suoi limiti quando si tratta di cercare la porta, e anche in fase di contenimento lascia a desiderare facendo rimpiangere Koulibaly e per poco non provoca un rigore atterrando Falcinelli appena fuori dall’area di rigore.

GHOULAM 7 – Una costante nella corsia di sinistra del campo, sull’1 a 0 colpirà il palo sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, nella ripresa è Consigli a negargli la gioia del gol.

ALLAN 7 – Con grande astuzia il centrocampista ruba palla a Sensi che si distrae vedendo Mertens a terra e la deposita in rete sbloccando la contesa, a parte questo episodio si vede come sia in netta crescita.JORGINHO 6 – Si limita a svolgere il compito che Sarri gli affida senza commettere errori e rispettando pienamente la consegna.

HAMSIK 6,5 – Lo slovacco sfiora l’appuntamento con il gol già al 2′, poco dopo è Consigli a fermarlo con una gran parata. Anche lo slovacco sta crescendo di condizione. (ZIELINSKI 6 – Non approccia la gara nel migliore dei modi, la fortuna non lo assiste visto il doppio palo)

CALLEJON 7 – Lo spagnolo nel primo tempo non lascia il segno in area di rigore grazie alle coperture puntuali ed efficaci di Peluso ma segnerà direttamente da calcio d’angolo con la complicità di Consigli. (ROG SV – Incamera altri minuti preziosi nelle gambe)

MERTENS 7,5 – Incanta il pubblico del San Paolo con una serie di giocate d’altissima classe e nella ripresa arriva il meritatissimo gol, il decimo in campionato.

INSIGNE 7 – Meriterebbe di entrare nell’elenco dei marcatori ma Consigli e Falcinelli non sono d’accordo. (GIACCHERINI SV – Lo stesso discorso di Rog vale anche per lui).

ALL. SARRI 6,5 – Si concede qualche cambio in difesa e a centrocampo anche se Chiriches e Albiol non convincono come coppia di difensori centrali, oggi l’obiettivo è far ruotare un po’ di uomini e riposare chi aveva il fiato corto. 

Sassuolo

CONSIGLI 6 – In più frangenti nega il gol a Hamsik ma è disastroso sulle uscite, è lui infatti a propiziare il gol di Callejon che segna direttamente dalla bandierina grazie all’intervento non proprio felice dell’estremo difensore neroverde. Si conferma ottimo tra i pali fermando Ghoulam e Insigne.

GAZZOLA 5,5 – Tiene ingenuamente in gioco Mertens sull’azione da calcio d’angolo che porterà al 3-1 del Napoli, appare sempre in grossa difficoltà ogni volta che viene pressato col pallone tra i piedi.

CANNAVARO 6 – Fa il suo dovere murando il tiro di Insigne e cercando di nascondere la porta agli avversari ma da solo non può fermare una macchina da gol come il Napoli.

ACERBI 5 – Siamo certi che il numero 15 neroverde non racconterà questa gara ai suoi nipotini, visto che non combina quasi nulla di buono.

PELUSO 6,5 – Fa buona guardia su Callejon all’interno dell’area piccola e in generale sa sempre come disimpegnarsi per sventare (quasi) tutti i pericoli sul nascere, senza di lui sicuramente il Napoli avrebbe trovato la via del gol con molta più facilità.

MAZZITELLI 5,5 – Sull’1 a 3 potrebbe accorciare le distanze ma da ottima posizione e senza essere disturbato calcia malissimo, dopodiché torna nell’anonimato. (PIERINI SV – A risultato ormai compromesso Bucchi gli regala la soddisfazione del debutto nella massima categoria)

SENSI 5 – All’11’ spaventa il San Paolo stampando il pallone sulla traversa da calcio piazzato, poco dopo impegna Reina direttamente dalla bandierina, ma combina un grosso disastro perdendo palla dentro la sua area di rigore, spianando così la strada al gol di Allan. Tutta esperienza da cui trarre tesoro.

CASSATA 5,5 – Non è stata una grande idea appoggiare la sfera a Sensi che in fase difensiva deve ancora migliorare parecchio, sfortunato inoltre a colpire il palo sull’1-3, avrebbe potuto riaprire una gara già chiusa.
POLITANO 6 – Non si tira mai indietro quando bisogna lottare per la conquista della sfera, soprattutto a centrocampo.

FALCINELLI 6,5 – L’ex-attaccante del Crotone finalmente si sblocca realizzando il primo gol in campionato con il quale ristabilisce momentaneamente gli equilibri, per poco non si guadagna un calcio di rigore costringendo Chiriches a commettere fallo per fermarlo, il migliore dei suoi assieme a Peluso. (SCAMACCA SV – Al pari di Pierini fa il suo esordio in Serie A, avendo l’onore di giocare contro una delle squadre più in forma d’Europa)

RAGUSA 5 – Un cartellino giallo e zero pericoli creati dalle parti di Reina, un po’ misero come bottino per il numero 90 neroverde che tra l’altro esce dal campo zoppicando. (MISSIROLI SV)

ALL. BUCCHI 5,5 – Il tecnico neroverde era consapevole di dover limitare i danni oggi, senza gli errori di Sensi e Consigli chissà se ci sarebbe riuscito, di certo il Napoli avrebbe fatto molta più fatica a vincere.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus