Napoli: Osimhen negativo al Covid-19

Buone notizie per Gennaro Gattuso e il Napoli: Victor Osimhen è guarito dal Coronavirus e potrà quindi tornare ad allenarsi con il resto della squadra.

Dopo la sconfitta in Supercoppa per mano della Juventus di Andrea Pirlo, il Napoli di Gennaro Gattuso guarda al campionato e si prepara ad affrontare nel migliore dei modi la sfida di domani contro il Verona di Ivan Juric. L’intento è ovviamente quello di confermarsi in zona Champions e dare così continuità alla serie di due vittorie consecutive ottenute contro Udinese e Fiorentina.

Per farlo, gli azzurri potranno contare anche sul rientro di Victor Osimhen che, guarito dal Coronavirus, è stato reintegrato in gruppo e potrebbe partecipare coi compagni alla trasferta del Bentegodi. Dopo più di due mesi dall’ultima apparizione (Bologna-Napoli 0-1 dell’8 novembre), il nigeriano torna a disposizione del tecnico calabrese che però difficilmente lo rischierà dal 1° minuto.

Il Napoli si aspetta tanto da lui (ricordiamo che al momento Osimhen rappresenta l’acquisto più costoso della storia del club) anche perché, sorvolando sull’infortunio alla spalla occorsogli in nazionale, il festino in Nigeria a cui ha preso parte alla fine dell’anno, in cui si sospetta abbia contratto il Covid-19, ha fatto cattiva pubblicità alla società e allo stesso giocatore che, rientrato in Italia il 1° gennaio, è rimasto in isolamento nella sua casa di Posillipo fino a poche ore fa.

Ora il “peggio” sembra essere passato e ad annunciare la guarigione dell’ex Lille è stata la stessa società campana tramite il suo profilo Twitter:

L’annuncio del Napoli che riferisce della guarigione di Osimhen (Photo Credit: profilo Twitter SSC Napoli ufficiale)

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi