Napoli-Lazio 3-1, dichiarazioni post-partita Gattuso: “Gara vera, maschia, di quelle che nel calcio di oggi non si vedono più”

Termina 3-1 per il Napoli il match contro la Lazio valido per la trentottesima giornata del campionato di Serie A. A segno per gli azzurri Fabian Ruiz, Insigne e Politano. Non basta alla Lazio il momentaneo pareggio firmato Immobile. Per l’attaccante della Lazio è però record, eguagliato Higuain a 36 gol. Lazio quarta, Napoli settimo.

Un Rino Gattuso molto motivato ha così analizzato il match nel post-partita: “Abbiamo giocato una gara vera, maschia, come poche volte si vede nel calcio di oggi. La squadra mi è piaciuta, nel secondo tempo ancor più che nel primo”.

Caos finale: “Mi assumo io le responsabilità di quello che è successo, avrei meritato il rosso. Chiederò scusa ad Inzaghi, la caciara l’ho fatta cominciare io”.

Gennaro Gattuso, 42 anni, allenatore del Napoli

Infortunio di Insigne: “Siamo leggermente ottimisti, tra un paio di giorni Lorenzo farà la risonanza e solamente lì potremo capire l’entità del problema”.

La formazione in vista di Barcellona: “Ho già delle idee in mente, poi a poche ore dalla partita capiremo se saranno realizzabili o meno. La differenza tra noi e loro, più che gli interpreti la farà la mentalità. Loro hanno calciatori tutti abituati a reggere la pressione, che hano giocato nella loro carriera partite di un certo peso europeo”.

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi