Napoli-Juventus, prepartita Spalletti: “Anguissa domani giocherà. Da valutare le condizioni di Osimhen”

Alla vigilia del big match di domani contro la Juventus di sabato pomeriggo, Luciano Spalletti ha parlato nella consueta conferenza prepartita. Ecco quanto discusso dall’allenatore partenopeo

Primo big match per la gestione di Luciano Spalletti. Una rivalità, quella con la Juve, che i napoletani sentono molto e questo il tecnico lo sa bene. Tuttavia, in questo big match, mancheranno tante pedine, specie nelle sponda bianconera. Alcune del Napoli, invece, dovrebbero esserci.

Le prima parole riguardano Ospina. Il portiere colombiano è arrivato in Italia con un volo privato insieme al connazionale Cuadrado. Entrambi ci saranno sabato ma anche Spalletti appoggia il presidente sulla questione nazionali. Questo, infatti, potrebbe penalizzare le giornate di campionato costringendo i giocatori a voli transoceanici. Come andare al teatro e vedere che mancano gli attori principali, ha ammesso il tecnico usando un metro di paragone. Squalifica ridotta, invece, per Osimhen che dovrebbe far parte dell’attacco del Napoli.

Massimiliano Allegri è un allenatore che conosce molto bene l’ambiente bianconero ed è combattivo. Non si dovranno guardare i punti di vantaggio sulla Juventus, è un giochino psicologico che Spalletti non ha mai condiviso. L’allenatore pensa solo ai suoi uomini. La maggior parte dovrebbe giocare regolarmente ma ci sono alcuni che hanno dei risentimenti muscolari. Tra questi Lobotka mentre da valutare le condizioni di Zielienski.

Una novità nel centrocampo azzurro è il nuovo acquisto Anguissa. Il centrocampista sarà molto utile, anche per via della sua duttilità, per il Napoli. Ha subito dimostrato le sue caratteristiche ed il camerunense è pronto per la sfida contro i bianconeri. L’obbiettivo sarà ovviare alle difficoltà che anche la Juve ha nella formazione con la perdita di giocatori importanti come Dybala o anche Chiesa, che sembra non dover giocare.

Insigne sembra pronto e stare bene, ci sarà sicuramente domani così come anche Koulibaly. Impossibile vedere in campo Mertens e Ghoulam che sono ancora alle prese con gli infortuni. Si potrebbe optare anche per un cambio del modulo, ha ammesso il tecnico, per l’assenza dei centrocampisti giocando a due come faceva Gattuso. Si attende, dunque, che il campo faccia la propria parte.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione