Napoli-Juventus 1-0, Pirlo: “Contenti della prestazione, perso per un episodio dubbio”

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha parlato a Sky dopo la sconfitta dei bianconeri contro il Napoli per 1-0. Il tecnico si è detto soddisfatto della prova offerta dai suoi ragazzi, rimarcando come si sia perso a causa di un rigore secondo lui dubbio.

Brutta frenata della Juventus che nell’anticipo della ventiduesima giornata di Serie A si fa battere 1-0 dal Napoli al Maradona.

Pirlo

In un primo tempo non bello ed avaro di occasioni importanti, è Insigne a sbloccare la sfida dal dischetto al 31′ dopo un fallo di Chiellini su Maksimovic. Nella ripresa la Juventus carica a testa bassa e meriterebbe anche il pari, ma i miracoli di Meret permettono al Napoli di portare a casa 3 punti.

La sconfitta brucia, ma secondo Andrea Pirlo c’è poco da recriminare alla sua Juventus. Il tecnico bianconero a Sky ha dichiarato come i suoi abbiano offerto una buona prestazione nel complesso: “La lettura che hai dato tu, non abbiamo subito un tiro in porta, abbiamo perso per un episodio dubbio, però abbiamo fatto una buona partita, abbiamo creato tanto, peccato non essere  riusciti a trovare il gol. Ma siamo contenti per la prestazione, la prestazione che dovevamo fare, peccato solo per il risultato”.

La Juventus, tuttavia, è venuta fuori solo nel secondo tempo dopo un primo tempo dove ha fatto circolare lentamente il pallone per impensierire la retroguardia del Napoli. Di questa idea è stato anche Pirlo che ha sottolineato come anche nella prima frazione il Napoli non abbia creato nulla: “No, abbiamo fatto girare poco velocemente la palla, la palla girava lenta, loro si posizionavano in modo da poter recuperare, quindi è stato quello l’unico problema del primo tempo, anche non avendo mai concesso occasioni al Napoli, Nel secondo tempo siamo stati più intraprendenti, abbiamo creato di più. L’unica cosa che ci è mancata è stato il gol”.

Alla fine la partita è stata decisa dal rigore di Lorenzo Insigne che ha segnato il suo centesimo gol in maglia azzurra. Un rigore che non convince Pirlo che ha espresso il suo disaccordo sulla decisione presa da Doveri dopo aver rivisto l’azione al VAR: “Perchè se no non ci potrebbe essere nessun contatto in area, se uno allarga le mani con la palla in mano al portiere, ogni contatto sarebbe rigore in tutti i campo. Avrei voluto vedere se fosse successo a noi un episodio del genere“.

Pirlo ha sottolineato come a parti invertite sarebbero già scoppiate polemiche per questo rigore, ma ha anche affermato come, pur non trovandosi d’accordo con l’arbitro, accetta le decisioni prese stasera: Ci sarebbero stati molti più casini, molte più polemiche, non so se ci sarebbe stato dato questo tipo di rigore, però andiamo avanti, siamo contenti della prestazione, adesso avremo una partita importante mercoledì, quindi adesso ci concentriamo su quella. C’è stato questo episodio dubbio, l’episodio dubbio sulla doppia ammonizione di Di Lorenzo, ma adesso non voglio parlare di episodio arbitrali che accettiamo, però capita che tanti episodi possano essere fatti in modo diverso quando si gioca contro la Juventus, perchè siamo ormai sempre sulla bocca di tutti, tante volte ci riescono, tante volte no, oggi è andata così, però dobbiamo guardare avanti

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei