Napoli, De Laurentiis: “Primo posto? Non sono sorpreso. Mercato? C’è Inglese. Su Reina e Ghoulam…

Di ritorno dagli Stati Uniti, il patron del Napoli ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera parlando anche del primato sella sua squadra.

Tanti gli argomenti rilasciati dal Presidente del Napoli Aurelio de Laurentiis nel corso della lunga intervista che ha concesso ai microfoni del Corriere della Sera. Domanda d’obbligo ovviamente il primato dei partenopei, del quale il Presidente non sembra affatto sorpreso: “Il primato? Non mi sorprende, ma neppure mi esalta. Continuo a credere che la verità la conosceremo soltanto alla fine di marzo“.

Aurelio De Laurentiis

Intanto il Napoli arriva a punteggio pieno, dopo 7 partite, al primo importante snodo cruciale dello scudetto, quello del 14 ottobre con la Roma all’Olimpico. E lo fa senza poter contare su un centravanti importante quale Milik, utile anche a cara in corso, ma sfortunato nel subire un doppio importante infortunio in meno di due stagioni. “Abbiamo perso Milik, ma stavolta potrebbe rientrare a inizio anno. In caso contrario, a gennaio arriverebbe Inglese – le parole del patron dei partenopei, che anticipano di fatto l’arrivo del giocatore del Chievo già nel mercato invernale.

 Argomento caldo di discussione, tra gli altri, i rinnovi di Reina e Ghoulam. A proposito del portiere ha dichiarato: “Il suo agente mi ha chiesto tre anni, ma sinceramente per il fatturato del Napoli sarebbe stato un lusso. Preferisco valutarlo ancora stagione per stagione e si può sempre cambiare idea. Ghoulam invece lo terrei per tutta la vita, però se vuole la clausola l’importo dovrò deciderlo io. Se dovesse pretendere una cifra spropositata, allora vuol dire che vorrà prendermi in giro. A quel punto, arrivederci e grazie” – ha concluso senza giri di parole De Laurentiis.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus