Napoli-Bologna 3-2, voti e pagelle: superlativo Milik, leader Mertens, difesa da rivedere

Milik, voto 8: il polacco è un’ira di Dio. Incontenibile, realizza una doppietta e sfiora la marcatura in almeno altre 3 occasioni-una traversa- sempre al centro dell’attacco, praticamente ogni pallone è per lui. Punto di riferimento.

Mertens, voto 7,5: in fase di impostazione di gioco il suo apporto è fondamentale, con la sua ottima tecnica guida la straripante manovra offensiva napoletana. E’ lui a risolvere il match nel finale, trovando la meritata soddisfazione personale, favorito anche dall’imperfetto portiere felsineo Skorupski.

Allan, voto 7: un pezzo importantissimo della fase offensiva partenopea. Le sue avanzate creano sempre lo scompiglio.

Malcuit, voto 7: il franco-marocchino si è già preso la fascia destra. Pericolosissimo quando avanza, dai suoi piedi partono i cross per entrambi i gol di Milik.

Difesa del Napoli in generale, voto 5,5: disattenzioni inaccettabili, spesso troppo sbilanciata, come in’occasione della prima azione del match, con Poli vicinissimo al gol, e poi praticamente entrambe le reti felsinee, entrambi colpi di testa, son frutto di dormite difensive su palle inattive. 

Palacio, voto 7: l’ex interista è praticamente leader della formazione felsinea, protagonista pressoché di tutte le azioni rossoblu,  è lui a guidare le trame offensive. E’ a suo modo ‘assistman’ del primo gol ospite, è lui a spizzare di testa il pallone che verrà colpito sempre di testa da Santander che insacca. 

Santander, voto 6: merita il voto anche solo per il gol, colpisce di testa a rete e quasi non ci crede…

Danilo, voto 6: dà speranza agli ospiti con il colpo di testa vincente per il momentaneo 2-2, il suo 1° gol in maglia felsinea. 

Skorupski, voto 5: nel 1° tempo è bravissimo su Mertens, per il resto serata da dimenticare, spesso disattento-esce a vuoto su azione da calcio d’angolo e Milik per poco non ne approfitta-e papera decisiva sul gol partita proprio di Mertens. 

 

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato