Napoli, anche la Fiorentina vuole Gattuso

Gennaro Gattuso è uno degli allenatori più chiacchierati del momento: il tecnico del Napoli è alle prese con una difficile situazione di classifica e una stagione ancora da salvare, dopo la cocente delusione europea. Eppure, sebbene le difficoltà suggeriscano di guardare al presente, su Gattuso gravitano voci prettamente rivolte al futuro.

Ieri vi abbiamo parlato dell‘interesse che avrebbe palesato il Wolverhampton nei confronti del mister azzurro. Oggi, invece, novità giungono da Firenze, dove pare che Rocco Commisso sia alla ricerca di un nuovo allenatore su cui impostare il nuovo progetto tecnico. Il Prandelli bis non ha infatti soddisfatto le aspettative: i “gigliati” continuano a navigare nei bassifondi della classifica, vicino alla zona retrocessione, e da quando il tecnico di Orzinuovi ha preso le redini del gruppo, questo ha racimolato appena quattro vittorie in diciotto partite di campionato, (nove le sconfitte e cinque i pareggi), con l’acuto esterno contro la Juventus unica affermazione degna di nota in un mare di normalità.

Da qui nasce l’idea Gattuso: un tecnico giovane e sanguigno, capace di infondere la sua grinta a tutto il gruppo squadra. Fece lo stesso quando, lo scorso 12 dicembre, subentrò ad Ancelotti e a fine anno riportò il Napoli in Europa, mettendo in bacheca anche un trofeo (la Coppa Italia vinta contro la Juventus). Le recenti notizie parlano di semplici contatti esplorativi tra l’entourage di “Ringhio” e la dirigenza viola. Come dire: c’è stima e considerazione reciproca, ma le parti attendono di conoscere gli sviluppi della propria stagione. Se Prandelli dovesse ottenere un filotto di vittorie nel finale di campionato, la Fiorentina potrebbe decidere di riconfermarlo. Così come, se Gattuso raggiungesse la Champions, la riconferma sarebbe pressocché automatica.

Più facile a dirsi che a farsi: Fiorentina e Napoli sono squadre in difficoltà evidente e difficilmente raggiungeranno i rispettivi obiettivi (i toscani puntavano ad un piazzamento tra le prime otto). Così, cambiare uomini e strategie potrebbe rivelarsi una scelta vincente.

Gattuso contro Mario Rui in allenamento

Intanto, come se la difficile situazione di classifica non bastasse, Gattuso ha litigato ieri con Mario Rui, allontanandolo dall’allenamento di squadra. Scintille tra il tecnico e il portoghese, accusato di poco impegno, che potrebbero subito rientrare se il terzino porgesse le proprie scuse ad allenatore e compagni. L’allontanamento di Rui è il quinto in assoluto da quando Gattuso è allenatore del Napoli, sintomo di come il tecnico calabrese pretenda sempre molto dai suoi calciatori. Commisso è avvisato: affidare la squadra a Gattuso vuol dire mettersi in casa un tecnico esigente e ambizioso.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus