MotoGP, Voti e Pagelle GP Le Mans: Vinales rinato, Marquez fuori. Rossi, che Peccato!

Maverick Vinales è andato a vincere il Gran Premio di Francia di MotoGP sul circuito di Le Mans.

Per lo spagnolo si tratta della 3° vittoria stagionale con la Yamaha che gli permette di superare Valentino Rossi al comando della classifica piloti. Proprio il “Dottore” purtroppo è caduto all’ultimo giro mentre era in lotta per la vittoria con Vinales. Valentino Rossi è stato prima superato da Vinales all’inizio dell’ultimo giro e poi nel tentativo di riprendersi il comando della corsa è scivolato perdendo l’anteriore e terminando fuori pista. Per lui si tratta di una caduta pesante che gli fanno perdere preziosi punti per la lotta alla vittoria del mondiale. Sul 2° gradino del podio è salito l’idolo di casa il francese Johann Zarco e 3° arriva Dani Pedrosa approfittando delle cadute di Rossi e Marquez.

Voti e Pagelle Gran Premio di Francia di MotoGP 2017:

Vinales 10 – Una gara di grande sostanza per il giovane spagnolo. Conferma di essere un serio pretendente al titolo, dimostrando che le due vittorie ad inizio stagione non sono un caso. Riesce a mettere pressioni ad un Rossi che sembrava imbattibile, facendogli commettere l’errore decisivo. Rinato

Zarco 9 – Dimostra di essere una della possibili sorprese di questa stagione di MotoGP. Ottima la partenza, il giovane pilota francese non sfigura davanti al suo pubblico cogliendo il primo podio stagionale. Cerca sempre di tenere la ruota di Vinales per un pò, ma poi si defila.  Outsider

Pedrosa 8 – Dopo la vittoria ad Jerez, il vecchio Daniel coglie il secondo podio stagionale. Una gara non facile, visto che partiva dalle retrovia ma, con grande determinazione, è riuscito a risalire fino a cogliere un terzo posto importante che lo mette al secondo posto del mondiale alla spalle di Vinales. Continuo

Dovizioso 7 – Si piazza ai piedi del podio, con un vantaggio di quasi 13 secondi sul compagno più titolato Lorenzo. Fino a che non sente dolori alla braccia, riesce a stare dietro a Pedrosa, poi è costretto a mollare e ad accontentarsi di una quarta piazza importante per lui e la Ducati. Highlander 

Maverick Vinales, vincitore della gara di Le Mans, con Valentino Rossi attaccato al suo codone nelle prime fasi di gara (foto da: motogp.com)

Rossi 6 – Non merita l’insufficienza per la gara fatta. L’errore commesso all’ultimo giro è frutto di una gara da dentro o fuori, in cui, se sai di poterti giocare la vittoria, non puoi tirarti indietro ed accontentarti, specie se davanti hai il tuo compagno, con cui lotti per il Mondiale. La delusione però è tanta. Il tempo per rifarsi però c’è. Forza e Coraggio

Lorenzo 5,5 – Dopo il podio ad Jerez, Jorge ripiomba ancora nell’anonimato, disputando una gara nettamente insufficiente per un pilota della sua forza. Non entra mai in gara per le prima posizioni e, alla fine, paga addirittura 15 secondi dal compagno di squadra Dovizioso. Al Mugello, dovrà guidare con un passo diverso. Impalpabile

Marquez 4,5 – Secondo zero stagionale per il campione incarica. Questo, però, pesa più di un macigno. Esce nella zona della chicane dopo il traguardo (come nelle prove), compromettendo, forse, in maniera importante il suo mondiale. Se la caduta di Rossi fa rumore, quella di Marc fa tremare. Delusione