MotoGP Test Sepang 2019 Day-2: Vinales scende sotto l’1:59. Seguono Rins e Miller

Si chiude nel segno della Yamaha e di Maverick Vinales il secondo giorno di test collettivi della MotoGP a Sepang. Nell’afa malese, lo spagnolo ha abbassato il tempo della miglior pole della storia del circuito, riuscendo a sfondare, con un time attack proprio sul finale di giornata, il muro dell’1:59 (1:58.897). Alle sue spalle, staccato di +0.527, ecco un ancora molto consistente Alex Rins su Suzuki, il quale precede la Ducati Pramac di Jack Miller (+0.620), caduto due volte quest’oggi, la Ducati ufficiale di Andrea Dovizioso (+0.665) e la prima Honda, quella LCR CASTROL di Cal Crutchlow (+0.669).

Con un gran tempo, addirittura sotto l’1:59, Maverick Vinales, su Yamaha, si è preso la palma di più veloce nella seconda giornata di test collettivi MotoGP a Sepang, Malesia (foto da: motogp.com)

Ancora con il 6° tempo troviamo Valentino Rossi, con l’altra M1 del team ufficiale. Il Dottore becca +0.728 dal compagno di box, ma c’è da dire che ha abortito il proprio time-attack. A ruota ecco Tito Rabat, Ducati Avintia Racing (+0.767), davanti a Marc Marquez, Honda HRC (+0.893). Il Campione in carica è incappato in una giornata ben più complicata rispetto a ieri e, nonostante abbia completato qualche giro in più, si è dovuto fermare presto a causa del forte dolore alla spalla operata.

In 9° posizione ecco Danilo Petrucci con l’altra Ducati ufficiale (+0.948), mentre Takaaki Nakagami, LCR Honda Idemitsu, chiude la top-10 (+1.069). Lampo di Johann Zarco, che porta la sua KTM ai margini dei primi 10 (+1.076), rifilando un bel distacco al compagno di box Pol Espargaro, oggi 17° (+1.408). In mezzo alle due moto austriache trovano spazio, nell’ordine, Francesco Bagnaia, Ducati Pramac (+1.098), Aleix Espargaro, Aprilia (+1.204), Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT (+1.211) e il suo compagno di box, Franco Morbidelli (+1.254), e Stefan Bradl, Honda HRC (+1.333).

Fa vedere progressi anche Andrea Iannone, con l’altra Aprilia (18° a +1.613), piazzandosi davanti al tester KTM Mika Kallio (+1.626), a Miguel Oliveira, KTM Tech 3 (+1.775), e a Joan Mir, Suzuki (+1.979). Completano la classifica Karel Abraham, Ducati Avintia Racing (+2.348), la prima moto test Yamaha (+2.509), il tester Suzuki Sylvain Guintoli (+2.757), Hafizh Syahrin, KTM Tech 3 (+2.962), la seconda moto test Yamaha (+4.092) e l’altro tester Suzuki, Takuya Tsuda (+4.379).

Chiudiamo il quadro, come sempre, con uno sguardo ai giri completati dai vari piloti scesi in pista quest’oggi. Con ben 75 giri all’attivo, davanti a tutti c’è Rabat; seguono Pol Espargaro (67), Petrucci (65), Mir (64) e Vinales (63). In coda, con appena 22 giri completati, troviamo Tsuda, peggio di Marquez (37), Iannone (39), Kallio (41) e Guintoli (45).

PosPilotaMotoTempoGiri
1Maverick VinalesYamaha1’58”89763
2Alex RinsSuzuki1’59”42461
3Jack MillerDucati1’59”51749
4Andrea DoviziosoDucati1’59”56260
5Cal CrutchlowHonda1’59”56653
6Valentino RossiYamaha1’59”62551
7Tito RabatDucati1’59”66475
8Marc MarquezHonda1’59”79037
9Danilo PetrucciDucati1’59”84565
10Takaaki NakagamiHonda1’59”96660
11Johann ZarcoKTM1’59”97358
12Pecco BagnaiaDucati1’59”99552
13Aleix EspargaroAprilia2’00”10154
14Fabio QuartararoYamaha2’00”10858
15Franco MorbidelliYamaha2’00”15158
16Stefan BradlHonda2’00”23059
17Pol EspargaroKTM2’00”30567
18Andrea IannoneAprilia2’00”51039
19Mika KallioKTM2’00”52341
20Miguel OliveiraKTM2’00”67261
21Joan MirSuzuki2’00”87664
22Karel AbrahamDucati2’01”24556
23Yamaha Test 1Yamaha2’01”40642
24Sylvain GuintoliSuzuki2’01”65445
25Hafizh SyahrinKTM2’01”85953
26Yamaha Test 2Yamaha2’02”98916
27Takuya TsudaSuzuki2’03”27622

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo