MotoGP Ordine d’arrivo Gran Premio d’Italia al Mugello 2017: Vince Dovizioso davanti a Vinales e Petrucci, 4° Rossi

Ordine d’arrivo Gran Premio d’Italia di MotoGP 2017: Vince Andrea Dovizioso con la sua Ducati Desmosedici davanti a Maverick Vinales e Danilo Petrucci. Valentino Rossi deve accontentarsi del quarto posto.

E’ festa Ducati al Mugello con Andrea Dovizioso che va a vincere il Gran Premio d’Italia di MotoGP 2017 davanti alla Yamaha di Maverick Vinales e all’altra Ducati di Danilo Petrucci.

Valentino Rossi, evidentemente non in perfette condizioni fisiche oggi, non è riuscito nel miracolo di tornare alla vittoria al Mugello e si è dovuto accontentare del 4° posto dopo una gara in cui era riuscito a prendere il comando della corsa solo nei primi giri.

Andrea Dovizioso ottiene la 3° vittoria in carriera in MotoGP (la prima sull’asciutto) e sicuramente la più importante visto che oggi può festeggiare davanti al pubblico di casa con la sua Ducati in una festa tutta italiana.

Maverick Vinales grazie a questo secondo posto allunga sui rivali in classifica piloti e si porta a quota 105 seguito da Dovizioso che ne ha 79 e Rossi 75.

Cronaca Gran Premio d’Italia di MotoGP al Mugello:

Giro 23/23 Ultimo giro! Dovizioso sempre al comando davanti a Vinales che ormai non può più attaccarlo. Nell’ultimo giro è caduto Dani Pedrosa che ha coinvolto anche Cal Crutchlow ed entrambi sono stati costretti al ritiro

Giro 22/23 A due giri dalla fine è sempre Dovizioso al comando seguito da Vinales che è a 1 secondo di distacco, poi Petrucci e Valentino Rossi. Le prime 4 posizioni ormai sembrano fissate e per il momento non ci sono possibilità di attacco visto le distanze.

Giro 20/23 Andrea Dovizioso è sempre saldamente al comando quando mancano solo 3 giri alla fine ha 1”3 di vantaggio su Vinales. Petrucci è 3° seguito da Valentino Rossi che è quarto e fuori dal podio al momento

Giro 19/23 Maverick Vinales sorpassa Danilo Petrucci e si prende la 2° posizione Rossi è sempre quarto. Dovizioso ormai fa gara a se al comando

Giro 18/23  Andrea Dovizioso ha 8 decimi di vantaggio su Petrucci che ora è attaccato da Vinales, Rossi è sempre terzo

Giro 17/23 Quando mancano ormai solo 7 giri alla fine del Gran Premio del Mugello le Ducati sono vicine alla vittoria con Dovizioso che ha staccato tutti ed ha Danilo Petrucci dietro seguito da Vinales e Rossi.

Giro 16/23 Danilo Petrucci sfrutta la potenza della sua Ducati di nuovo al rettilineo del traguardo e supera anche Maverick Vinales. Ora ci sono due Ducati davanti a tutti seguite dalle due Yamaha di Vinales e Rossi.

Giro 15/23 Andrea Dovizioso ha guadagnato già 7 decimi su Vinales che è secondo, poi a seguire ci sono Petrucci e Rossi. Bautista è sempre quinto a guidare il gruppetto degli inseguitori formato da Marquez, Zarco, Iannone, Lorenzo e Pirro che chiude la top ten.

Giro 14/23 Dovizioso sfrutta la pista libera e allunga al comando approfittando della bagarre dietro di lui. Danilo Petrucci sfrutta la potenza della Ducati nella staccata dell’arrivo e supera Valentino Rossi al 3° posto.

Giro 13/23 Grande staccata di Dovizioso sul rettilineo del traguardo che sorpassa Maverick Vinales al comando della corsa. Ora le due Yamaha sono all’inseguimento della Ducati Desmosedici con Petrucci sempre quarto quando mancano 10 giri alla fine.

Giro 12/23 Petrucci è l’unico a riuscire a tenere i passo dei primi 3. Poi in 5° posizione c’è Bautista a 3 secondi seguito da Marquez, Zarco e Lorenzo

Giro 11/23 Valentino Rossi è francobollato a Dovizioso e può attaccarlo. Vinales sta prendendo un leggero margine sul Dovi approfittando della pista libera.

Giro 10/23 Quando se ne sono andati quasi 10 giri di gara Maverick Vinales resta al comando con Andrea Dovizioso e Valentino Rossi che gli sono sempre incollati e possono attaccarlo in qualsiasi momento. Danilo Petrucci è ritornato sui primi 3 ed è a soli 450 millesimi da Rossi.

Giro 9/23 I primi 3 girano tutti sullo stesso passo con Rossi che ha fatto il giro veloce ed è stato l’unico a riuscire a scnedere sotto il muro dell’1’48”. Poi Petrucci è staccato ed è in lotta con Marquez e Lorenzo per la 4° posizione

Giro 8/23 Classifica dopo 8 giri: Vinales, Dovizioso, Rossi, Petrucci, Marquez, Lorenzo, Bautista, Iannone, Zarco, Pedrosa, Pirro, Crutchlow

Giro 7/23 Vinales cerca di staccarsi e andare via, ha mezzo secondo di vantaggio su Dovizioso e Valentino Rossi. Poi a seguire Petrucci, Marquez e Lorenzo sono un pò staccati dai primi 3.

Giro 6/23 Andrea Dovizioso passa ancora Valentino Rossi e sale al 2° posto.
Anche Danilo Petrucci incalza Valentino. Marc Marquez supera Lorenzo e sale al 5° posto

Giro 5/23 Valentino Rossi risponde a Dovizioso e si riprende la 2° posizione. Vinales è sempre al comando. 4° Petrucci e 5° Lorenzo. Le due Yamaha sono davanti a tutti e poi ci sono le 3 Ducati. Marc Marquez con la sua Honda è 6° mentre Iannone con la Suzuki è risalito al 7° posto.

Giro 4: Maverick Vinales si prende la testa della corsa mentre anche Dovizioso supera Valentino Rossi al 2° posto.

Giro 3: Valentino Rossi non ci sta e si riprende la posizione su Jorge Lorenzo, Vinales è 3°.  Aleix Espargaro dovrà passare dai box per scontare una penalità per partenza anticipata

Giro 2: Dopo il rettilineo Jorge Lorenzo prende subito la testa della corsa davanti a Rossi e Vinales

Giro 1: Valentino Rossi prende subito la testa della corsa, grande rimonta di Lorenzo che sale subito al 3° posto dietro le due Yamaha!

Ordine d’Arrivo Gran Premio d’Italia di MotoGP 2017:

1 25 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 174.2 41’32.126
2 20 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 174.1 +1.281
3 16 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 174.1 +2.334

4 13 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 174.0 +3.685
5 11 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 173.8 +5.802
6 10 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 173.8 +5.885
7 9 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 173.3 +13.205
8 8 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 173.2 +14.393
9 7 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 173.2 +14.880
10 6 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 173.1 +15.502
11 5 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 172.7 +22.004
12 4 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 172.5 +24.952
13 3 94 Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 172.3 +28.160
14 2 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 172.1 +30.676
15 1 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 172.1 +30.779
16 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 171.3 +42.306
17 50 Sylvain GUINTOLI FRA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 171.0 +46.294
18 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 170.7 +50.731
19 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 170.7 +50.740
20 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 170.7 +50.897

Non Classificati:
35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 173.1 1 Lap
26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 173.1 1 Lap
41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 168.7 8 Laps
44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 171.3 10 Laps

 

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.