MotoGP Olanda 2019, Risultati PL1: Quartararo davanti a tutti

Comincia nel segno della Yamaha il weekend del Gran Premio d’Olanda 2019. E’ Fabio Quartararo, sempre meno sorpresa, ad ottenere il miglior tempo alla fine della prima sessione di libere (1:33.909); il pilota del team Petronas Yamaha SRT ha preceduto di 77 millesimi la M1 ufficiale di Maverick Vinales, in testa quasi per tutta la sessione, salvo venir scavalcato dal rookie francese a pochi secondi dalla fine, anche grazie alle gomme nuove montate sulla M1 #20.

Miglior crono giusto negli ultimi secondi per Fabio Quartararo nelle PL1 di Assen (foto da: motogp.com)

In 3° posizione abbiamo Danilo Petrucci (vittima di un high-side all’inizio), con la prima Ducati (+0.260), seguito da Alex Rins, Suzuki (+0.514) e dal terzetto Honda composto da Takaaki Nakagami, LCR IDEMITSU (+0.532), Marc Marquez, HRC (+0.613), e da Cal Crutchlow, LCR CASTROL (+0.680). Sorpresa all’8° posto con Karel Abraham, Ducati Avintia Racing (+0.687), davanti a Pol Espargaro, KTM (+0.750), e a Jack Miller, Ducati Pramac, che chiude la top-10 (+0.765).

Scorrendo la classifica, con l’11° tempo c’è Andrea Iannone, Aprilia (+0.789), seguito da vicino dai connazionali Valentino Rossi, Yamaha (+0.837), e Andrea Dovizioso, Ducati (+0.847). Un inizio in salita per il Dottore, che ha perso un bel pò di minuti in avvio di PL1 a causa di un problema con il sensore della velocità della ruota anteriore. Scendendo ancora, in 14° posizione c’è Aleix Espargaro, Aprilia (+1.012), che precede Tito Rabat, Ducati Avintia Racing (+1.079), Joan Mir, Suzuki (+1.225), e Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT (+1.591).

Parte malissimo il weekend di Jorge Lorenzo. Più che per il 18° tempo (+1.752), il maiorchino è stato protagonista di una spaventosa caduta in curva 7, dopo la quale è stato portato in ospedale per accertamenti (si parla di forti dolori alla schiena); distrutta la sua RC213V, che montava il telaio rinforzato in carbonio. Chiudono la classifica Johann Zarco, KTM (+1.850), Miguel Oliveira, KTM Tech 3 (+1.860), Francesco Bagnaia, Ducati Pramac (+2.259), e Hafizh Syahrin, KTM Tech 3 (+2.412). Come giri percorsi, il migliore è stato Vinales (23), mentre Petrucci e Lorenzo sono quelli che ne hanno totalizzati di meno (16).

ClaPilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/h
1France Fabio Quartararo Yamaha221’33.909  174.117
2Spain Maverick ViñalesYamaha231’33.9860.0770.077173.974
3Italy Danilo PetrucciDucati161’34.1690.2600.183173.636
4Spain Alex RinsSuzuki201’34.4230.5140.254173.169
5Japan Takaaki NakagamiHonda171’34.4410.5320.018173.136
6Spain Marc MárquezHonda211’34.5220.6130.081172.988
7United Kingdom Cal CrutchlowHonda201’34.5890.6800.067172.865
8Czech Republic Karel AbrahamDucati171’34.5960.6870.007172.852
9Spain Pol EspargaroKTM181’34.6590.7500.063172.737
10Australia Jack MillerDucati191’34.6740.7650.015172.710
11Italy Andrea IannoneAprilia221’34.6980.7890.024172.666
12Italy Valentino RossiYamaha191’34.7460.8370.048172.579
13Italy Andrea DoviziosoDucati201’34.7560.8470.010172.561
14Spain Aleix EspargaroAprilia171’34.9211.0120.165172.261
15Spain Tito RabatDucati211’34.9881.0790.067172.139
16Spain Joan MirSuzuki211’35.1341.2250.146171.875
17Italy Franco MorbidelliYamaha221’35.5001.5910.366171.216
18Spain Jorge LorenzoHonda161’35.6611.7520.161170.928
19France Johann ZarcoKTM171’35.7591.8500.098170.753
20Portugal Miguel OliveiraKTM201’35.7691.8600.010170.735
21Italy Francesco BagnaiaDucati191’36.1682.2590.399170.027
22Malaysia Hafizh SyahrinKTM191’36.3212.4120.153169.757

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo