MotoGP, Marc Marquez: “Sarà durissima battere le Yamaha”

Marc Marquez ha concluso ancora al 2° posto la giornata di test a Phillip Island, anche se stavolta a +0.294 millesimi da Vinales. Il feeling con la RC213V continua a migliorare, tanto che è chiaro come il catalano, sia sul giro singolo che soprattutto sul passo gara, si prepari a sbarcare in Qatar già in ottima forma, pronto a sfidare la Yamaha, da lui indicata come l’avversario più pericoloso in ottica iridata.

Marc Marquez si è confermato il primo degli inseguitori di Maverick Vinales (foto da: motogp.com)

Il feeling migliora di giorno in giorno ed è la cosa più importante” – dice Marquez – “Qui a Phillip Island non ero contento il primo giorno, ma poi abbiamo iniziato a migliorare qualcosa e siamo cresciuti passo dopo passo. Siamo molto vicini ai piloti più veloci e siamo sulla strada giusta. Comunque, ci manca ancora qualcosa sia a livello di elettronica che di motore. Questo pomeriggio, però, abbiamo apportato una modifica radicale e siamo cresciuti tanto. Non siamo ancora al punto in cui vorremmo essere, ma stiamo migliorando sempre“.

Stiamo lavorando duro, girando tantissimo” – continua il catalano – “In HRC stanno facendo il possibile per recuperare nei settori dove siamo più deboli, ma ci sono ancora i test in Qatar, dove cercheremo di crescere ancora. I rivali? Ho fatto un paio di giri dietro Vinales ed è stato interessante. Come sempre, la Yamaha ha un pacchetto davvero competitivo e sarà difficile batterli, soprattutto Vinales, che si sta dimostrando velocissimo. Ma vedo bene anche Ducati e Suzuki“.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SNAI

5€ Bonus Scommesse alla Registrazione

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo