MotoGP, la KTM conferma la coppia Smith-Espargaro per il 2018

La prima stagione in MotoGP sta volgendo al termine e la KTM, forte di un indubbio progresso dalle primissime uscite ad oggi, può guardare con discreto ottimismo al futuro. Un passo in tal senso è costituito dal delineare la line-up dei piloti per la prossima stagione. Con Pol Espargaro già confermato da tempo, circolavano vari rumors sulla seconda moto della Casa di Mattinghofen.

Bradley Smith è stato confermato dalla KTM anche per la stagione 2018 (foto da: motogp.com)

Bradley Smith, a causa di una stagione fin qui sotto tono (14 punti nel carniere), è stato messo pesantemente in discussione, anche a favore del tester Mika Kallio, che invece ha ben impressionato quando è stato chiamato in causa come wild card, da ultimo a Motorland Aragon.

Stamani, al contrario, la KTM ha diffuso un comunicato nel quale ha di fatto confermato il pilota inglese anche per il 2018. Di seguito il contenuto del comunicato: “La KTM ha supportato Bradley Smith fin dal primo test sulla RC16 a Valencia. Si è inserito bene nella squadra e ha sempre lavorato duramente, dando il suo contributo nello sviluppo delle nuove componenti che sono entrate nel box prima di ogni singola gara” – si legge nel comunicato – “La squadra vuole confermare che nel 2018 Smith continuerà ad essere schierato a tempo pieno, e che con lui è ansiosa di migliorare i risultati. E’ un pilota che è salito sul podio in tutte le classi in cui a corso e quindi la KTM desidera affidargli ancora una volta una moto arancione“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo