MotoGP, Jarvis: “Rossi-Vinales è una combinazione fantastica per la Yamaha”

La stagione 2017 del Motomondiale è alle porte e, dopo i primi test invernali, c’è attesa nel vedere se Vinales riuscirà a replicare quanto sta dimostrando, rivelandosi un rivale davvero ostico di Valentino Rossi. Intanto, Lin Jarvis si sfrega le mani, consapevole di aver formato un’altra grande coppia per la Yamaha.

Lin Jarvis, Managing Director di Yamaha Racing (foto da: speedweek.com)

Finora il loro rapporto è stato eccellente” – ha detto il managing director di Yamaha Racing a Crash.net – “Si rispettavano a vicenda già in precedenza e Maverick ha sempre visto Valentino come il suo idolo, e continua a considerarlo così. Non c’è animosità tra loro e in squadra si respira un’aria davvero buona“.

Valentino è il più grande di tutti i tempi” – prosegue Jarvis – “Quindi, per noi, avere insieme il più grande di sempre e il migliore dei nuovi talenti è fantastico. Pur se chiaramente non gli piace perdere, Rossi ama condividere la sua esperienza, come si capisce dalla sua Academy. Vedremo quanto a lungo si manterrà quest’atmosfera nel box, soprattutto se si troveranno a lottare entrambi per il titolo“.

Nei test di Sepang, Valentino è stato sempre dietro a Maverick. Ma Jarvis non si preoccupa: “Negli ultimi anni, Valentino è stato sempre super competitivo nelle sessioni di test ed è incredibile che alla sua età sia ancora a quei livelli. Ha il potenziale per ambire al decimo titolo. Per quanto riguarda Maverick, sono convinto che sarà uno dei contendenti per il Mondiale. E’ concentrato, veloce e si è adattato subito sia al team che alla moto. Durante la cerimonia di presentazione della moto, un paio di settimane fa, ho detto alla nostra squadra che puntiamo alla “Triple Crown”, ovvero a vincere tutti i titoli, piloti, costruttori e team“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo